Dopo la sconfitta contro il Bra, il Prato si è rialzato e ha sconfitto 4-2 i liguri del Vado, confermandosi come squadra in testa alla classifica.

Primo posto, 16 punti in classifica, 17 goal fatti e 8 subiti. Questi sono solo alcuni dei numeri della stagione del Prato nel girone A sinora. Gli ultimi 3 punti sono arrivati grazie alla vittoria per 4-2 contro il Vado.

prato
Episodio nel match tra Prato e Vado (4-2) – Credits: pagina Facebook del Prato

I ragazzi di Vincenzo Esposito erano dati per favoriti e non hanno smentito le attese.

Il primo tempo dell’ultimo match si era però concluso sull’1-1. Al 14′ Diana ha portato in vantaggio i padroni di casa ma allo scadere della prima frazione, Donaggio ha ristabilito la parità.

Nei secondi 45 minuti di gioco però i toscani hanno dilagato, mettendo a segno ben 3 reti in 22 minuti: al 16′ s.t. Fofana ha messo a segno il goal del vantaggio. Al minuto 34 Gentili ha replicato e un paio di giri di lancette dopo Kouassi ha messo a segno il 4-1.

Solo un autogoal, al 40′ s.t., ha fatto accorciare le distanze agli ospiti in maglia rossoblu.

Anche contro il Bra (della provincia di Cuneo) il Prato di mister Esposito era dato da tutti come probabile vincitore ma la rete di Casolla al 39′ s.t. aveva però deluso i tifosi toscani.

prato
Gioco aereo in Prato – Vado – Credits: pagina Facebook del Prato

Dopo la vittoria contro i liguri il Prato è salito dunque a 16 punti, al pari della Fezzanese. Questi ultimi però si trovano al secondo posto per aver perso lo scontro diretto proprio contro il Prato (2-0)

La squadra e i marcatori del Prato

Al primo posto tra i marcatori biancazzurri troviamo Mohamed Fofana, autore di 5 reti in Serie D (in 8 partite) e 1 rete in Coppa Italia di Serie D (in una partita). In campionato è stato titolare nel 63% delle partite e ha giocato il 60% dei minuti disponibili con una partecipazione ai goal del 29%. Fofana è un classe ’85 ma nonostante i suoi 34 anni è ancora un’ottima punta centrale.

La sua precedente esperienza calcistica era stata con il Delta Porto Torre, squadra di un altro girone di Serie D. Il suo attuale valore di mercato è di 50 mila euro, secondo i dati Transfermarkt.

Gli altri marcatori sono Giovanni Tomi, con 4 goal, Marco Cellini e Thomas Kouassi con 2 ciascuno.

L’età media della rosa è di 24,6 anni e gli stranieri sono 4.

prato
L’esultanza per il goal – Credits: pagina Facebook del Prato

Il mister del Prato

Il mister biancazzurro si chiama Vincenzo Esposito ed è lui il vero artefice di questo primo posto in classifica dei toscani. Nato a Torino, ha allenato (dopo aver avuto una carriera da giocatore) il Ravenna e l’Inter Under 19. Esposito era già stato allenatore dei toscani prima della stagione 03/04

prato
Esultanza di gruppo – Credits: pagina Facebook del Prato

La classifica

8 match giocati, 5 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte. Questi numeri valgono il primo posto al Prato, che però non può certo rallentare. Infatti le altre squadre sono subito dietro i toscani, a partire dalla Fezzanese.

Il prossimo match vedrà lo “scontro” tra Borgosesia e Prato. I padroni di casa si trovano al 10° posto (ma con una partita ancora da giocare).

Le quote danno per favorito il Prato ma il calcio ci insegna che alla fine è il campo a parlare.

toscani
Subito dopo il goal – Credits: pagina Facebook del Prato

Seguici su:

Pagina Facebook di Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter di Metropolitan Magazine Italia

© RIPRODUZIONE RISERVATA