Ieri sera è arrivata l’ufficialità che molti tifosi attendevano: Francesco Modesto è il nuovo allenatore della Pro Vercelli, sostituendo in questo modo Alberto Gilardino. Comunicato ufficiale e foto di rito ci sono stati, ma l’ex Cesena non vuole perdere tempo e non vede l’ora di costruire una squadra “a sua immagine e somiglianza”. Modesto-Pro Vercelli, un matrimonio destinato a puntare in alto.

Modesto alla Pro Vercelli, è ufficiale

Ieri sera, poco dopo le 21, è arrivata l’ufficialità: Francesco Modesto è il nuovo mister della Pro Vercelli. Il crotonese sostituisce sulla panchina dei bianchi Alberto Gilardino. L’ufficialità è arrivata con un comunicato che recitava:

“La F.C. Pro Vercelli 1892 comunica di aver raggiunto in data odierna un accordo con Francesco Modesto, che sarà il nuovo allenatore della Prima squadra. Il tecnico classe ’82, che vanta una lunga e brillante carriera da calciatore, arriva a Vercelli dopo le esperienze alla guida di Rende e Cesena. Benvenuto Mister Modesto e in bocca al lupo per la nuova avventura!”

Dopo una carriera da giocatore ricca di soddisfazioni e squadre che va dal 1999 al 2017, Modesto si era dedicato a fare l’allenatore. La sua prima squadra era stata il Rende, prima guidando i berretti e poi ricoprendo il massimo incarico da allenatore. Nell’ultima stagione ha guidato il Cesena in Serie C, che aveva poi concluso la stagione al 13° posto con 30 punti, a +2 dalla zona playout. Modesto era stato esonerato, ma nel complesso non aveva fatto male.

pro vercelli modesto
Casella e Modesto, Ph. F.C. Pro Vercelli 1892

Il programma di mercato di mister Modesto

Modesto è appena arrivato alla Pro Vercelli, ma sicuramente ha già grandi ambizioni. Sicuramente sono condivise con Alex Casella, neo direttore sportivo della Pro Vercelli, che aveva parlato ai microfoni di TuttoC.com dicendo: “Cercheremo di migliorare anno dopo anno, provando a tornare in Serie B nel prossimo biennio. Puntiamo intanto ai playoff e poi a giocarci la vittoria del campionato l’anno successivo“. L’obiettivo comune, dunque, è ritornare grandi arrivando in fretta alla cadetteria.

Per costruire una squadra “a sua immagine e somiglianza”, probabilmente basata sul 3-4-3 già adottato a Cesena, Modesto avrà certamente bisogno dell’aiuto di tutta la società vercellese. Gianlucadimarzio.com aveva detto pochi giorni fa, sul mercato dei bianchi:

“La Pro Vercelli si prepara ad accogliere due giocatori del Crotone. Si tratta di Jeremy Petris e Jean Lambert Evan’s, entrambi francesi classe 1998, che si trasferiranno in Piemonte con la formula del prestito. Petris è un centrocampista centrale che vanta già 31 presenze in Serie C. Nell’ultima stagione ha giocato, da gennaio in poi, con la maglia del Bisceglie, disputando l’ultimo match il 30 giugno, nel play-out perso contro la Sicula Leonzio. Evan’s è un mancino che può giocare lungo la corsia di sinistra. Ha collezionato quattro presenze con la maglia del Crotone, debuttando nella prima giornata del campionato 19-20 contro il Cosenza”.

Si tratta di aspettare dunque qualche ulteriore indizio o ufficialità per capire come sarà costruita la squadra dell’ex Cesena, che prenderà già forma nell’imminente ritiro in Valsesia. Il ds era stato chiaro: “Appena verrà trovato l’accordo con l’allenatore decideremo chi farà ancora parte del progetto ed eventuali innesti. Vogliamo migliorare il lavoro iniziato l’anno scorso” aveva detto a TuttoC.com Casella. Il primo passo è stato fatto, ora bisogna solo iniziare a correre.

Seguici su Metropolitan Calcio

© RIPRODUZIONE RISERVATA