Formula EMotori

Formula E | Buemi svetta nelle qualifiche di NY, ultimo Vergne

Sconvolgenti qualifiche a New York. Sebastien Buemi conquista la seconda pole stagionale davanti a Mitch Evans. Sam Bird chiude solamente 14 esimo, ma la squalifica delle due Techeetah ha sconvolto le qualifiche. Jean-Eric Vergne partirà ultimo, dietro al compagno di squadra.

Edoardo Mortara cede il della Venturi #4 a Tom Dillmann così come durante l’ePrix di Berlino. Il pilota ginevrino è stato costretto a salutare questo doppio appuntamento a causa della concomitanza con il campionato DTM. Fin dallo shakedown i piloti hanno provato a cercare il limite. Sebastien Buemi ha addirittura danneggiato la sospensione posteriore destra nello shakedown.

Qualifiche

Le qualifiche si rivelano subito emozionanti. Il leader del mondiale Jean-Eric Vergne scende in pista nella prima batteria insieme a Sam Bird, Di Grassi, Buemi e Rosenqvist. I piloti cominciano il proprio giro tutti attaccati, una scelta un po’ atipica rispetto al solito.  Svetta immediatamente Jean-Eric Vergne che sigla un ottimo 1.13.890 dando ben 6 decimi a Sam Bird. Però, le cose sono presto destinate a cambiare.

Jean-Eric Vergne durante la prima parte delle qualifiche del NYCEPrix – Photo Credit: Techeetah

Sam Bird viene eliminato dalla lotta per la superpole già alla seconda batteria grazie agli ottimi tempi degli altri piloti scesi. Il pilota DS Virgin si è lamentato di una pista molto sporca dicendo che “l’abbiamo pulita per gli altri. Da registrare la mancata qualifica di Oliver Turvey che non ha preso parte alla sessione di qualifica. Il pilota britannico, secondo un comunicato del Team, è stato portato in ospedale per accertamenti al polso sinistro dopo un incidente subito nel corso delle FP2.

Ma ecco il colpo di scena. Mentre stavano per scendere in pista gli ultimi cinque piloti, la direzione gara ha comunicato che tutti i tempi di qualifica delle Techeetah sono stati annullati. Un colpo incredibile per i mondiali piloti e costruttori, perché le due Techeetah avevano ottenuto i due migliori tempi nella sessione di qualifica. Se Sam Bird conclude solamente 14 esimo, Jean-Eric Vergne si troverà a partire in ultima posizione. Una lotta per il mondiale che si accende sempre di più.

Superpole

Grazie alla squalifica delle due Techeetah, si qualificano in superpole anche le due Renault. Sebastien Buemi e Nico Prost hanno conteso la pole position insieme ad Abt, Mitch Evans e Jerome D’Ambrosio. Tra gli esclusi, troviamo anche Lucas di Grassi e Felix Rosenqvist. Entrambi non sono riusciti ad ottenere un tempo sufficientemente veloce per ottenere la qualificazione.

Mitch Evans durante la superpole, seconda posizione finale per lui – Photo Credit: Jaguar

Nico Prost non riesce ad ottenere una buona prestazione, al contrario del compagno di squadra. Sebastien Buemi ottiene un 1.13.911 al suo tentativo replicando il miglior tempo della qualifica. Daniel Abt e Mitch Evans hanno provato a prendersi la pole position a discapito del pilota svizzero, ma entrambi hanno commesso un errore nel giro lanciato. Per la seconda volta nella stagione, Sebastien Buemi conquista la pole position.

Un vero peccato non aver potuto vedere le due Techeetah nella superpole. Jean-Eric Vergne avrebbe avuto l’opportunità di conquistare una posizione in griglia cruciale per la conquista del mondiale piloti. La squalifica è certamente pesante sia in ottica piloti che in ottica costruttori. Sam Bird ed Audi potranno tirare un sospiro di sollievo, grazie alla squalifica del team cinese.

Non volete perdervi alcuna news sul mondo dei motori? Seguiteci anche su Telegram!

Back to top button