Qualifiche F1 GP Portogallo 2020, brilla la Ferrari con Leclerc, Vettel affonda

I piloti Ferrari in azione sui saliscendi di Portimao – Photo Credit: Ferrari Media Center

Nonostante le buone premesse per la Ferrari, nel corso delle qualifiche del GP del Portogallo ancora una volta è stato il solo Charles Leclerc a stupire. Deludente invece la prestazione di Sebastian Vettel, anche in quest’occasione ben lontano dal Q3, soltanto quindicesimo.

Leclerc ritrova la competitività con gli aggiornamenti Ferrari

Dopo una prima parte di stagione in cui la Scuderia di Maranello ha corso praticamente sempre con la stessa vettura, negli ultimi mesi abbiamo visto finalmente degli aggiornamenti sulla SF1000. Nessun cambio radicale, ma sicuramente delle piccole migliorie che hanno aiutato soprattutto Charles Leclerc. A dire il vero, fino ad ora abbiamo visto una Ferrari più competitiva in qualifica che in gara, ma speriamo che gli ultimi aggiornamenti portati in Portogallo possano ridare competitività alla Rossa anche domani in gara.

leclerc-ferrar
Charles Leclerc durante le qualifiche del GP del Portogallo – Photo Credit: Twitter Scuderia Ferrari

Almeno per ora però la Ferrari può gioire con Lelcerc, che si è detto molto soddisfatto di come è andata la giornata a Sky Sport F1:

“Sono molto contento del lavoro svolto dal team. E’ da 4 Gran Premi che dico che ogni volta che portiamo pezzi non possiamo fare miracoli ma possiamo migliorare le cose un po’ per volta per fare la differenza. Oggi è solo la qualifica, i punti si fanno la domenica e abbiamo visto al Nurburgring che abbiamo fatto più fatica in gara. Qui però è andata meglio, siamo in Q3 con le medie e ci danno speranza per domani. Sento un buon feeling con la vettura, non è più facile da guidare, ma stanno crescendo le prestazioni e questo è positivo. Sarà importante fare una buona gara gestendo bene le gomme per capire dove siamo esattamente”.

Vettel sempre troppo lontano

Un Sebastian Vettel che invece fatica ancora molto a trovare il feeling con la SF1000, auto che evidentemente, come la SF90, si adatta poco allo stile di guida del tedesco. E’ lo stesso quattro volte campione del mondo ad ammettere ad Auto Motor und Sport come il suo compagno di squadra sia su altro livello, almeno in questo momento.

Vettel Ferrari
Sebastian Vettel durante le qualifiche del GP del Portogallo – Photo Credit: Twitter Scuderia Ferrari

Ai microfoni di Sky Sport F1 invece Vettel ha analizzato la scelta di scendere in pista con la gomma media nel Q2:

“Per tutto il weekend ho faticato un po’ con le soft. Speravamo che la gomma media potesse funzionare meglio. Le gomme morbide portavano graining, nel secondo tentativo però non sono riuscito a far funzionare bene nemmeno le gomme medie e sono stato eliminato. Il vento forse mi ha penalizzato un po’ ma è difficile dirlo perché nel Q1 abbiamo usato le soft e nel Q2 le medie. Domani sarà una giornata difficile partendo così indietro, ma le proveremo tutte”.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

© RIPRODUZIONE RISERVATA