Motomondiale

Qualifiche MotoGP GP Stiria 2020, Pol Espargarò in pole position

Si sono da poco concluse le qualifiche MotoGP del GP di Stiria, valevoli per decidere la griglia di partenza del quinto appuntamento stagionale della classe regina. Le FP3 hanno decretato i dieci tempi combinati che accedono direttamente alla Q2, da cui sono esclusi nomi importanti come Binder, Zarco, Petrucci e Rossi. Il Dottore stava per entrare nella top 10 quando alla penultima curva un’imbarcata al posteriore gli ha fatto perdere decimi preziosissimi. Saranno loro i favoriti a giocarsi gli ultimi due posti disponibili in Q2 nel corso della Q1. Attenzione anche a Pirro.

qualifiche motogp gp Stiria
Ecco i piloti che accedono direttamente alla Q2. Ad essi si aggiunge Miller, caduto nel finale di FP3 – Photo credit: Twitter Page MotoGP

Qualifiche MotoGP GP Stiria, Zarco e Petrucci in Q2

Inizia la quinta qualifica stagionale della MotoGP, nuovamente sul tracciato del Red Bull Ring. I piloti scendono in pista dotati di gomme medie o soffici all’anteriore e soffici al posteriore. A mettersi davanti a tutti è Petrucci seguito da Zarco, Binder e Rossi. Più indietro Aleix Espargarò e Crutchlow. Chiude il gruppo Tito Rabat.

Dopo il cambio gomme a migliorarsi è Brad Binder insieme a Rossi, che infila uno splendido quarto settore. Ma il gran tempo lo stampa Zarco, che ricordiamo domani dovrà partire dalla pit lane. Petrucci scalza Lecuona dal secondo posto e accede alla Q2. Purtroppo Rossi scivola tentando il tutto per tutto e domani partirà 15°. La qualifica rimane un po’ il punto debole del 46. Passano quindi il turno Zarco e Petrucci, pronti ora a scendere in pista anche per la Q2.

Qualifiche MotoGP GP Stiria, colpaccio della KTM al Red Bull Ring

Si entra in pista per la pole position, dove i piloti confermano la scelta di gomme soffici e medie all’anteriore e soffice al posteriore. Si piazza in prima posizione il buon Alex Rins, subito scalzato dal solito Fabio Quartararo. Dietro di lui Vinales e Zarco, con Nakagami e Mir in quarta e quinta piazza. Prima del cambio gomme arriva il tempone di Nakagami, che si mette in pole provvisoria davanti a Pol Espargarò. Indietro Morbidelli, Dovizioso, Miller e Petrucci.

Al cambio gomme a migliorarsi è Pol Espargarò che si mette al comando. Miller invece sale in terza piazza, con Dovi che si lancia per tentare di acciuffare la pole. Mir sale in terza posizione scalzato poi da Zarco, con Dovizioso nono. Pol Espargarò non molla più la prima posizione e conquista la pole sulla pista di casa della KTM. Ottimo Nakagami in seconda piazza e buono Vinales in sesta posizione, male le Yamaha Petronas. Ricordiamo ancora che Zarco domani partirà dalla pit lane nonostante il terzo tempo. Ecco la griglia di partenza della gara di domani.

[masterslider id=”311″]

Le considerazioni in vista del GP di domani

I papabili alla vittoria e al podio sono Dovizioso su tutti anche se partirà nono, insieme alle Suzuki e alle KTM. Più indietro le Yamaha, soprattutto Rossi che dovrà recuperare tante posizioni visto il buon passo sostenuto. Come lui anche Quartararo e Morbidelli. Era noto che questa non sarebbe stata un pista facile per Yamaha, soprattutto per la potenza del loro motore, e i distacchi molto risicati non la stanno aiutando. Vedremo domani cosa potranno fare i piloti di Iwata. Il via della gara domani alle 14.00 in diretta su Sky e Dazn.

SEGUICI SU :

Back to top button