Attualità

Quotidiano Abc: “Governo venezuelano finanziò i grillini”

Nel 2010 il governo venezuelano guidato da Hugo Chavez avrebbe finanziato segretamente il Movimento 5 Stelle con tre milioni e mezzo di euro. E’ quanto afferma il quotidiano spagnolo Abc citando un documento classificato dell’intelligence venezuelana, di cui pubblica una foto.

Un rivelazione clamorosa contenuta in un dosser top secret dei servizi segreti. Che però sarebbe completamente falso. Diventa un caso la notizia pubblicata da Abc, quotidiano spagnolo di centrodestra, su un finanziamento in nero da 3,5 milioni di euro erogato dal Venezuela nel 2010 in direzione dell’allora neonato Movimento 5 stelle. Una ricostruzione smentita subito da Davide Casaleggio, che annuncia querele, e poi anche dall’ambasciata di Caracas a Roma.

“Quella dei presunti finanziamenti del Venezuela al Moviemento 5 Stelle è una fake news semplicemente ridicola e fantasiosa. Sulla questione non c’è altro da dire, se non che del lontano 2010 ricordo quando ero candidato presidente alle regionali in Lombardia. Anche allora, così come negli anni a seguire, quella che realizziammo fu una campagna elettorale fatta con pochissime risorse e mezzi, frutto di micro donazioni dei cittadini italiani. Per il resto, valuteremo se adire alle vie legali. Certamente non ci lasciamo distrarre da certe sparate o intimidire“. Lo afferma in una nota il capo politico del Movimento 5 Stelle Vito Crimi.

Secondo lo scoop del quotidiano Abc, sarebbe stato il presidente venezuelano, Nicolas Maduro, all’epoca ministro degli Esteri, a dare l’autorizzazione a inviare una valigia contenente 3,5 milioni di euro al consolato venezuelano di Milano destinati al movimento.

Il denaro sarebbe stato indirizzato a Gianroberto Casaleggio, “promotore di un movimento di sinistra rivoluzionario e anticapitalista nella Repubblica d’Italia”, utilizzando come intermediario il console venezuelano a Milano, Gian Carlo di Martino.

Back to top button