Racing Point sta usando la galleria del vento Mercedes, a Brackley, per lo sviluppo della nuova vettura. La nuova RP20, disegnata da Andrew Green, sta dando risposte impressionanti.

Racing Point – La scuderia britannica sta utilizzando la galleria del vento Mercedes per sviluppare la nuova vettura 2020. La RP20 insieme a Sergio Perez e Lance Stroll vuole essere competitiva e vincente.

Dalle ceneri della Force India

Nel corso della stagione 2018 di Formula 1, la Force India, in profonda crisi finanziaria, viene rilevata dal canadese Lawrence Stroll. Ha partecipato con il nome Racing Point Force India F1 Team per le 9 gare conclusive del campionato 2018, per poi cambiare nome l’anno successivo. La SportPesa Racing Point F1 Team ha perfezionato un accordo con la Mercedes, non solo per la fornitura della power unit ma anche per l’utilizzo della galleria del vento del costruttore tedesco la cui sede è a Brackley.

Racing Point
Lance Stroll e Sergio Perez – Photo Credit : RacingPoint Official Twitter Account

Dalle informazioni che arrivano dall’Inghilterra potrebbe esserci una bella sorpresa nel mondiale 2020. Con l’utilizzo della galleria del vento Mercedes la Racing Point punta a ad un ruolo di rilievo nel campionato 2020.

L’ambizione della Racing Point

L’obiettivo della scuderia e del direttore tecnico Andrew Green è quello di tornare a lottare per le posizioni in alto proprio come la Force India prima che la squadra fosse rilevata da Stroll. Vediamo insieme le parole del direttore tecnico :

“Vogliamo costruire il nostro team in modo che diventi più efficiente. Il lavoro nella galleria del vento della Mercedes sta dando ottime indicazioni sullo sviluppo delle nuova vettura. I nostri piloti disporranno di una monoposto che punti a posizioni di classifica più ambiziose rispetto allo scorso anno”.

Racing Point
Sergio Perez – Photo Credit : RacingPoint Official Twitter Account

SEGUICI SU :

© RIPRODUZIONE RISERVATA