Metropolitan Today

Raggi x, 127 anni fa la presentazione della prima macchina

Benvenuti nel viaggio nel tempo di Metropolitan Today. Torneremo indietro alla fine del diciannovesimo secolo per parlare di una scoperta eccezionale. Parleremo di un fisico tedesco, di una mano e di una radiografia. Il 18 gennaio 1896 veniva presentata la prima macchina a raggi x. A questo grande evento scientifico è dedicata la puntata di oggi.

I raggi x sono una scoperta molto importante per il campo medico diagnostico la cui storia è iniziata nel 1895 mentre la prima macchina a raggi x è stata presentata il 18 gennaio 1896. Oggi i raggi x sono importanti in campo diagnostico con la realizzazione di radiografie che ci permettono di entrare nel nostro corpo valutando, ad esempio, l’esistenza di fratture ossee. Un altro uso fondamentale è quello in campo radioterapico dove i raggi x vengono utilizzati per colpire e distruggere le cellule tumorali cercando di preservare quelle sane.

Raggi x, storia di una grande scoperta scientifica

Raggi x, 127 anni fa la presentazione della prima macchina
Raggi x, fonte tech.everyeye.it

A scoprire i raggi x fu il fisico tedesco Wilhelm Conrad Röntgen che notò l’8 novembre 1895, durante i suoi esperimenti sui raggi catodici una luce emessa da un foglio con la lettera A scritta con una soluzione di platinocianuro di bario. Questa luce proveniva da alcuni raggi emessi a loro volta da un tubo catodico vuoto. Per capire la natura dei raggi che chiamò x perchè sconosciuti, Röntgen mise una mano sulla loro traiettoria e notò che sul foglio si vedeva l’ombra delle ossa. Solo in seguito capi che era possibile inserire una lastra fotografica tra i raggi x e l’oggetto colpito per fissare l’immagine riflessa. Poi ripetè l’esperimento della mano con quella della moglie ottenendo la prima affascinante radiografia.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con il 18 gennaio 1535. Quel giorno Francisco Pizarro fondò la città di Lima in Perù. Facciano un salto nel tempo fino al 18 gennaio 1778 quando James Cook scoprì le isole Hawaii. Quasi 100 anni dopo, il 18 gennaio 1871, Guglielmo I diventò il primo imperartore di Germania. Parliamo ora di sport perchè il 18 gennaio 1886 iniziò la storia del moderno hockey su prato con la fondazione della The Hockey Association in Inghilterra.

Il 18 gennaio 1919 iniziò dopo la prima guerra mondiale la Conferenza di pace di Versailles. Lo stesso giorno Don Luigi Sturzo fondò il partito popolare italiano mentre in Inghilterra nasceva la Bentley Motors. Il 18 gennaio 1943 scoppiò invece la prima dramnatica rivolta degli ebrei del ghetto di Varsavia. 21 anni dopo, il 18 gennaio 1964, i Beatles entrarono per la prima volta, nella classifica di Billboard. Il 18 gennaio 1995 in Francia, a Vallon-Pont-d’Arc,fu scopera una rete di grotte contenenti graffiti e disegni risalenti a 18-20000 anni prima. Restiamo a parlare di arte e di cultura perchè il nostro viaggio nel tempo si conclude con il 18 gennaio 2008. Quel giorno viene esposto a Roma, dopo essere stato resistituito dal MOMA, il famoso cratere di Eufronio.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button