Metropolitan Today

Venezia,101 anni fa la prima cassa di risparmio italiana

Benvenuti nel viaggio del tempo di Metropolitan Today. Torneremo indietro di 101 anni alla scoperta della prima cassa di risparmio italiana. Parleremo di banche, libretti di risparmio ed investimenti. L’11 gennaio 1822 veniva fondata a Venezia la prima cassa di risparmio italiana a cui è dedicata la puntata di oggi

La cassa di risparmio è un tipo di istituto di credito bancario finalizzato alla raccolta del piccolo risparmio remunerato con crediti ipotecari o fondiari o con investimenti poco rischiosi come quello nei titoli di stato. Nata come una istituzione senza scopo di lucro, è diventata poi un ente simile alle banche. Strumenti tipici delle casse di risparmio sono i cosiddetti libretti di risparmio. Si tratta di un supporto prima cartaceo e poi elettronico fornito dalle banche al momento del deposito del risparmio. Ad oggi in italia le vecchie casse di risparmio sono fuse con istituti bancari come è accaduto per la prima cassa di risparmio fondata a Venezia l’11 gennaio 1822.

La storia della prima cassa di risparmio italiana

Venezia,101 anni fa la prima cassa di risparmio italiana
Cassa di risparmio di Venezia, fonte mappastorica.intesasanpaolo.com

Prima della cassa di risparmio a Venezia esisteva il Banco Pignoratizio Comunale nato con le riforme del governo napoleonico. In seguito il governo della province venete dell’Impero austroungarico decise di importare a Venezia il modello della casse di risparmio già esistente in Europa per favorire il risparmio dei cittadini e soddisfarne la richiesta creditizia. Un modello che nella serenissima acquistò un valore particolare perchè il governatore e conte Carlo Inzaghi si distanziò in parte dal regolamento stillato a Vienna facendo appoggiare la cassa non ai cittadini più benestanti mediante associazioni di filantropi ma al Banco Pignoratizio. La prima cassa di risparmio italiana fu fondata l’11 gennaio 1822 e divenne operativa il 12 febbraio 1822, il giorno del compleanno dell’imperatore.

Altre ricorrenze importanti

Il nostro viaggio nel tempo continua con l’11 gennaio del 49 a.C. Quel giorno Cesare varcò il Rubicone scatenando la guerra civile contro Roma. Facciamo un salto nel tempo fino all’11 gennaio 1693 quando un violentissimo terremoto causò 60000 vittime in Val di Noto in Sicilia. Parliamo ora di medicina perchè l’11 gennaio 1922 venne utilizzata su un paziente umano per la prima volta l’insulina per curare il diabete. 13 anni dopo , l’11 gennaio 1935, Amelia Earhart fu la prima donna a compiere un volo in solitaria tra le Hawaii e la California.

Parliamo ora di un evento drammatico della storia italiana noto come Eccidio di Mogadiscio. L’11 gennaio 1948 vennero massacrati dai somali decine di italiani rimasti a vivere in Somalia. L’11 gennaio 1963 esce il secondo singolo dei Beatles intitolato “Please Please Me”, il primo ad essere pubblicato anche in Italia. Chiudiamo il nostro viaggio nel tempo con il drammatico 11 gennaio 1996. Quel giorno la mafia uccide il piccolo Giuseppe di Matteo, figlio del pentito Santino Di Matteo.

Stefano Delle Cave

Seguici su Google news

Stefano Delle Cave

Stefano Delle Cave è scrittore, giornalista pubblicista e regista. Laureato magistrale in D.A.M.S. all’Università di Roma Tre. Gli articoli redatti da Stefano giornalista hanno per tema il cinema, la cultura e la società civile in genere.
Back to top button