Attualità

Coronavirus, raloxifene potenziale farmaco efficace

La lotta contro il Covid-19 non si ferma e adesso potrebbe esserci una nuova speranza: si chiama Raloxifene ed è la molecola che serve per curare l’osteoporosi.

Il farmaco ha un buon livello di tollerabilità. Capita spesso che la cura a malattie ignote arrivi da molecole conosciute, impiegate per la terapia di altre problematiche. Il farmaco in questione è già commercializzato e approvato dall’European Medicines Agency (Ema) e sarebbe risultato efficace nella cura dei casi più lievi di Coronavirus, limitando così la pandemia. Questa bella notizia arriva dal Consorzio pubblico-privato a guida Dompé farmaceutici, che vede la presenza di 18 partner, tra cui molti italiani. 

Il brevetto è già stato depositato e intanto il Consorzio e l’Ema stanno discutendo se aprire i clinical trials sugli esseri umani. La rivelazione della molecola è stata possibile grazie all’attività di supercomputer, di proprietà del Consorzio stesso, che hanno scelto lo Raloxifene come il più promettente per la cura al virus, tra oltre 400.000 molecole. 

Thierry Breton ha commentato così la notizia: “Questo risultato dimostra il valore di una vera cooperazione paneuropea mettendo insieme le migliori capacità che l’Europa ha da offrire. Continueremo a mobilitare tutte le tecnologie disponibili, compresa l’intelligenza artificiale, per combattere il Coronavirus“.

Back to top button