Ranking internazionali nel golf: come si accede

Il Golf è uno sport dove classifiche e ranking nazionali ed internazionali misurano esaustivamente le capacità di ogni golfista, anche dilettante.

Dopo aver sudato le fatidiche sette camice per essere presenti nell‘Ordine di Merito Italiano… non siamo a niente! O meglio dipende da quali sono le aspettative proprie dell’atleta: pensa di studiare da professionista o l’attività è meramente ricreativa? Io mi riferisco sempre ad atleti che vogliono ottenere i massimi risultati e provare a fare di questo meraviglioso sport la propria professione.

credit HDgolf.it

L’European Golf rankings

Quindi, appena possibile, sarà importante provare ad entrare nella squadra Nazionale e con questa partecipare a gare internazionali che danno accesso a questo Ranking che è suddiviso per età (come quello Italiano) ma che contempla solamente i risultati ottenuti in gare internazionali. È vero, chiunque può andare all’estero ed iscriversi alle varie internazionali (ce ne sono a bizzeffe) basta avvertire preventivamente la Federazione, ma con la maglia azzurra ha un altro valore!

Anche l’European Golf rankings attribuisce dei punti ai classificati, ma c’è un coefficiente moltiplicatore in funzione del risultato assoluto (score dei giorni di gara). Ergo: bisogna sempre giocar bene! Pure in questa classifica i punti scadono dopo 52 settimane e quindi sarebbe importante giocare spesso per comparire sul primo palcoscenico internazionale. Sempre nell’ottica di ottenere il massimo, qui si comincia ad essere oggetto di osservazione dei Coach stranieri (prevalentemente USA) che sono a caccia di giocatori da inserire nelle proprie squadre universitarie.

Caterina Don subito vincitrice sul circuito universitario americano.-Credit Federgolf.it

È noto, infatti, come ogni Ateneo americano faccia “provviste” di giovani europei a cui offrire una cultura universitaria in cambio di prestazioni sportive nel proprio team. Il torneo inter-universitario americano è, di fatto, un vero PGA in miniatura da dove tutti – ma proprio tutti – i giocatori professionisti sono passati; ed in particolar modo le femmine.

World Amateur Golf Ranking

Questa è “la Bibbia” nelle classifiche on-line! Prende in considerazione i risultati delle ultime 104 settimane di tutti gli atleti dilettanti nel mondo, ma entrare nel Ranking internazionale del golf per antonomasia, non è semplicissimo. Infatti è necessario vincere (o arrivare nei primi classificati se la categoria è molto alta) in una gara di tre giorni nazionale valida per la Coppa Italia o in un Campionato Italiano. Naturalmente anche lo stesso risultato in una gara di pari grado internazionale è sufficiente. Il risultato però non è tutto: bisogna anche giocare poco sopra al par del campo.

Dopo questo accesso saranno computati anche tutti gli altri risultati futuri (sempre per le gare di tre giorni e simili). Il World Ranking viene aggiornato ogni settimana al mercoledì ed anche questa classifica tiene conto, come detto, delle performance dei giocatori con moltiplicatori sempre maggiori in virtù degli score più bassi. Una volta classificati viene inviato un link dalla R&A – che gestisce il ranking – generalmente tramite la Federazione Italiana per aggiornare il “profilo” del giocatore. Questo può anche non succedere, in quel caso sarà opportuno scrivere direttamente per ottenere detto link, l’indirizzo è wagr@randa.org.

L’aggiornamento del Profilo è importante perché, oltre ad inserire un breve curriculum, foto ed altre notizie biografiche, viene richiesto un indirizzo mail ed un telefono. Mentre tramite European Golf Ranking è necessario un po’ di sforzo cercando i riferimenti degli atleti magari sui Social, adesso potrete essere contattati da chiunque facilmente, basta essere notati per la vostra attività golfistica (e relative performance). Ora potete affermare di essere parte attiva del Golf, in tutto il Mondo!

Per altri articoli sul golf cliccate qui

© RIPRODUZIONE RISERVATA