L’ex tecnico ritorna sulla panchina dei grigiorossi per la seconda volta nella stagione di Serie B in corso sostituendo Marco Baroni che, pochi mesi fa, l’aveva sostituito.

Adesso è ufficiale: Massimo Rastelli è diventato il nuovo allenatore della Cremonese. È la seconda volta in stagione che il tecnico ex Cagliari siede sulla panchina del club grigiorosso che, ad ottobre, l’aveva allontanato in favore di Marco Baroni. L’esonero dell’ormai vecchio mister ha agevolato il ritorno del tecnico che aveva iniziato la stagione con i lombardi. Il club ha diramato un comunicato ufficiale.

Rastelli-Cremonese: il comunicato ufficiale

È stato diramata da poco il comunicato ufficiale che ufficiliazza il ritorno di Massimo Rastelli. Ecco le poche ma significate righe:

“L’U.S. Cremonese comunica che il tecnico Marco Baroni è stato sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra. Proprietà e società ringraziano il signor Baroni e il suo staff per il lavoro svolto con impegno e professionalità sin dall’arrivo a Cremona e augurano loro le migliori fortune per il prosieguo della carriera. L’U.S. Cremonese rende noto di aver affidato la conduzione tecnica della squadra a Massimo Rastelli, che dirigerà gli allenamenti dei grigiorossi a partire da domani 9 gennaio”.

Il percorso di Baroni che ha portato all’esonero

Marco Baroni è arrivato sulla panchina della Cremonese ad inizio ottobre (esattamente giorno 8) per sostituire proprio Massimo Rastelli, reo di una partenza oscena nell’attuale campionato cadetto in corso di svolgimento. L’ex tecnico del Pescara, però, non è riuscito a portare la nave grigiorossa in acque tranquille. I lombardi sono quartultimi in classifica e lo spettro dei playout sembra sempre più preoccupante.

Il bottino messo insieme dalla Cremonese dopo il cambio, in effetti, non è incoraggiante. Baroni ha vinto due partite, ne ha pareggiate cinque ed in quattro appuntamenti non ha preso punti. 11 punti in altrettante partite disputate che non hanno convinto la dirigenza della compagine grigiorossa che ha deciso, per la seconda volta in stagione, di esonerare un proprio mister.

11 punti che hanno determinato il cambio di rotta in panchina: torna Rastelli con l’obiettivo di evitare la retrocessione in Serie C.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo precedenteMessiah, la nuova serie netflix
Articolo successivoVicenza: Curcio ai saluti, sfumato Ardemagni