Cultura

Ray Kroc: visionario imprenditore e l’intuizione McDonald’s

Ray Kroc. Un nome, una geniale intuizione. Imprenditore che ha conosciuto la fame nel periodo della grande depressione, ha trasformato l’idea della cucina impostata come catena di montaggio in quello che oggi conosciamo come fast food.

Ray Kroc e i fratelli McDonald, un connubio vincente

Ray Kroc nacque in Illinois da genitori emigranti cechi, e in giovane età imparò a suonare il pianoforte. Crescendo cambiò numerosi mestieri, spingendosi spesso in quelli come venditore porta a porta dei più disparati oggetti.

Proprio da questo lavoro, talvolta umiliante per lui, avvenne l’incontro che cambiò la sua vita. I fratelli McDonald, proprietari di una panineria, lo contattarono per acquistare sei frullatori. Appena Kroc vide il modus operandi lavorativo dei dipendenti del locale ebbe un’illuminazione. Non si trattava infatti di una comune panineria, ma di un’autentica catena di montaggio umana dove ogni membro dello staff si occupava di uno specifico compito. Questo metodo lavorativo portava ad una velocità di preparazione mai vista prima. Kroc, da visionario quale era, vide in essa la possibilità di successo. Rilevò dai fratelli il nome McDonald in cambio di una parte degli introiti e cominciò la scalata al successo. Nel giro di pochi anni riuscì ad aprire filiali di McDonald’s in tutti gli Stati Uniti, rilevando la restante parte dei diritti dei fratelli per poco più di due milioni di dollari.

Nel 1965 la società, divenuta ormai un’importante realtà, venne quotata in borsa. Il valore del franchising schizzò a cinquecento milioni di dollari.

Da lì in poi per lui le entrate monetarie non fecero altro che aumentare giorno dopo giorno, dal momento che l’idea si rivelò geniale. McDonald’s, diventato ormai famoso in tutto il mondo, abbinava a gustosi panini una velocità di preparazione mai vista prima. Altra idea geniale da parte sua fu quella di eliminare il servizio al tavolo, con i clienti che prendevano le proprie ordinazioni direttamente al bancone così da velocizzare ancora di più il servizio.

La genialità di Kroc fu senz’ombra di dubbio quella di vedere letteralmente nel futuro, riuscendo a valorizzare un’idea trasformandola in un franchising di successo.

Questo è stato il grande merito dell’imprenditore, che ha aperto la strada ad altre realtà come Burger King.

Nel 2016 inoltre venne realizzato un film sulla sua vita con protagonista Michael Keaton, a riprova dell’impresa che egli ha realizzato

Andrea Pastore

Seguici su Google News

Back to top button