Moda

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata

I sogni son desideri, e Venezia 79 li accende tutti, tra Cinema, star, moda e luci. Venezia è l’appuntamento del cinema con la C maiuscola, in cui la moda sul red carpet ne fa da padrona e unisce le due arti per lasciare noi comuni mortali ad ammirare le star e vederle sfilare. Serata dopo serata le due essenze si uniscono e (per quel poco che basta) sogniamo anche noi.

I look più belli della terza serata del red carpet di Venezia 79

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits La Biennale di Venezia – Foto ASAC, ph Giorgio Zucchiatti

Il red carpet di questa terza serata è all’insegna del rosso: il primo che ha rapito (e convinto) i nostri cuori è un Timothée Chalamet che conferma che fluido è bello, e soprattutto che anche gli uomini possono giocare con abiti spettacolari. Timothée infatti è uno di quei pochi casi in cui moda maschile = sperimentare. E con la sua schiena scoperta con un drappeggio rosso, firmato Haider Ackermann, presenta Bones and All, il nuovo film di Luca Guadagnino, Timothée ci ha regala uno di quei momenti. E si aggiudica un (sexy) 9.

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits La Biennale di Venezia – Foto ASAC, ph Giorgio Zucchiatti

A seguire la sua collega Taylor Russell, co-star in Bones and All, con un meraviglioso smeraldo in Balenciaga Couture, elegante e impeccabile, non può che meritarsi un 9.

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Wondernet Magazine.it

Ma parlando ancora di rosso, non possiamo che proseguire con l’incantevole drappeggio di Alberta Ferretti indossato da Rocìo Munioz Morales, la madrina del Festival: c’è chi dice scontato, e chi mente. 8 e mezzo!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Wondernet Magazine.it

Ancora rosso, con un makeup look che risalta la bellezza di questo Giorgio Armani Privé, una bellissima Simone Ashley, che però poteva osare di più. I suoi gioielli Bulgari risaltano la bellezza del suo incarnato. Ma nonostante tutto, forse un 8-, Simone!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Andreas Rentz – Getty Images

Continuando sulla scia del verde che quest’anno ci ha piacevolmente sorpreso, ammiriamo Tessa Thompson in Christopher John Rogers: un bel bustino che incornicia la carnagione perfetta della Thompson. E ci piace chi osa, quindi 8!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits: Getty Images

Sempre in Giorgio Armani Privé, ma stavolta in total black una bellissima Maude Apatow. Siamo fan del total black, l’eleganza di un tubino lungo su un red carpet e una manicure rossa abbinata alle labbra rosse ci rapisce il cuore. Questo look è un 8 e mezzo! La sua collega Sydney Sweeney la segue sempre in Giorgio Armani Privé, sempre un nero, elegante, ma con un fiocco che non convince. Per questo forse, un 7.

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Getty Images

Bello, bello, bello, abbiamo detto bello? La matita di Giorgio Armani Privé continua a stupirci e Greta Ferro porta questo abito con cut-out divinamente. Possiamo dire innamorati? Innamorati: 9!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Getty Images

Prosegue ancora Giorgio Armani con una splendida Levante, che sprizza serenità. Questo abito le sta d’incanto, i tatuaggi lo incorniciano e a noi ci piace! 8!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Getty Images

Il bianco è difficile da portare, ma se lo sai portare è un successone. Nicholas Hoult in Giorgio Armani: wow, 8!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Getty Images

Gaia Gozzi in Giambattista Valli Couture è particolare: non riusciamo a capire se ci sia piaciuta da matti, o qualcosa non convinceva. Ma quelle dark lips hanno decretato un grande sì: un audace 8!

Red carpet a Venezia 79: i look più belli (e non) della terza serata
Credits Getty Images

Quello che ci è piaciuto meno è stato questo: il denim sul red carpet è difficile, per quanto ci abbiano provato questo Balmain indossato da Jodie Turner-Smith non va: una sufficienza meritata, 6.

Cosa ci riserverà il red carpet questa sera? E’ sabato, abbiamo pop corn a sufficienza per rimanere incollati sul divano per sognare ancora un po’.

Seguici su Google News

Arianna

Classe '93, viene adottata dalla Capitale nel 2012. La passione per la scrittura l'ha portata qui su InfoNerd. Tra anime, manga, serie tv, musica, cinema, ama tutto ciò che sia Arte.
Back to top button