Reddito di emergenza: prevista proroga nel Decreto Agosto

È prevista una proroga del Reddito di emergenza, destinato alle famiglie in difficoltà, nel Decreto Agosto, insieme agli altri provvedimenti. Dopo le tranche di maggio e luglio, sarà infatti possibile inviare le domande per il sussidio fino al 15 ottobre.

Reddito di emergenza: cos’è e quali sono i requisiti per ottenerlo

Il Reddito di emergenza (o anche Rem) è uno dei provvedimenti messi in atto dal Governo che ha come scopo l’aiuto ai nuclei familiari colpiti dall’emergenza coronavirus.

Consiste in un assegno che va dai 400 agli 800 euro e non è sommabile al Reddito di cittadinanza. I criteri per ottenerlo, elencati nel Decreto Rilancio, sono i seguenti:

  • Residenza in Italia del richiedente;
  • Reddito Isee non superiore a 15mila euro;
  • Valore del patrimonio mobiliare inferiore a 10.000 euro (con riferimento al 2019): la soglia aumenta di 5.000 euro per ogni componente del nucleo familiare diverso dal richiedente, fino ad arrivare a un massimo di 20.000 euro;
  • Reddito familiare inferiore all’importo del reddito di emergenza stesso.

Non potrà essere richiesto se anche solo un membro del nucleo familiare ha beneficiato delle altre indennità previste dal Decreto Cura Italia, o se un componente della famiglia percepisce una pensione diretta o indiretta.

Leggi l’Attualità

Seguici su Facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA