Economia

Reddito emergenza: bonus di 500 o 1000 euro per i disoccupati?

Facciamo chiarezza, ogni giorni escono notizie che purtroppo creano esclusivamente un grande caos tra i cittadini. Bonus 500 o 1000 euro per disoccupati, colf o badanti? Parliamo del reddito di emergenza, mentre proseguono gli accrediti del bonus 600 euro per autonomi e professionisti,  ad aprile si torna a parlare dell’urgenza di prevedere il reddito di emergenza: un bonus da 500 euro per tutti coloro che non hanno ricevuto altri sussidi, per diverse cause di esclusione.

Il ministro del Lavoro Nunzia Catalfo ha confermato pubblicamente che . La platea inizialmente era stata stimata a circa 3 milioni di persone, con una copertura economica di circa 3 miliardi. Ma le cose potrebbero anche cambiare tanto che l’importo potrebbe raddoppiare: questo perché, purtroppo, alcune attività chiudono proprio a causa del coronavirus. Di conseguenza la platea di richiedenti potrebbe ampliarsi vertiginosamente.

Chi potrà beneficiare del Reddito di Emergenza?

Ecco un elenco, al momento solamente ufficioso, delle categorie di lavoratori che sembrano ricompresi nell’elenco dei soggetti che potranno fare richiesta del Reddito di Emergenza:

  • Commercianti;
  • Agricoli;
  • Partite IVA;
  • Co.Co.Co.
  • Collaboratori dello spettacolo;
  • Stagionali (compresi quelli entranti, quali bagnini, camerieri animatori turistici e addetti alle pulizie);
  • Liberi professionisti;
  • Badanti e colf;
  • Precari;
  • Lavoratori grigi;
  • Irregolari;
  • Lavoratori intermittenti.

In questo senso si è parlato di una cifra doppia. Confermato invece l’importo spettante ad ogni avente diritto: 500 euro al mese per due mesi. A fine maggio quindi saranno stati erogati 1000 euro ad ogni avente diritto, 500 al mese.

Back to top button