Motori

Reema Juffali: l’Arabia Saudita che diventa donna

Il cammino di W-on Track continua tra i volti femminili protagonisti del motorsport; donne che spesso stanno in secondo piano, nascoste dietro alle quinte o che semplicemente hanno un peso minore rispetto ad altre figure. La figura di questa settima è Reema Juffali, la prima donna a diventare pilota sotto la bandiera dell’Arabia Saudita; la Juffali è una figura forte, in un Paese dove non le è permesso esserlo, con una passione nata da bambina poi trasformata da sogno in realtà.

Reema Juffali: la prima pilota dell’Arabia Saudita

Reema Juffali nasce e cresce a Jeddah in Arabia Saudita nel 1992. Fin dalla prima infanzia però si comprende che Reema non è destinata ad essere quello stereotipo di donna che ancora vige nel Paese in cui cresce; l’ironia infatti vuole che Reema si appassioni a cose strane per la sua posizione in società, cose strane come le macchine e lo sport in generale. In Arabia Saudita infatti ai tempi dell’infanzia della piccola Reema, alle donne era vietato guidare. Quando cresce Reema studia prima alla Britisch International School of Jeddah; poi si sposta alla Northeastern University per conseguire la laurea in affari internazionali.

reema juffali
Reema Juffali – Photo Credit: Jaguar Racing Official Twitter Account

Conclusi gli studi, Reema ottiene la patente nell’ottobre 2010, dopo aver passato il test per conseguirla negli Stati Uniti. Per la licenza da corsa invece dovrà aspettare altri 7 anni, fino appunto al 2017; un movimento guidato da alcune donne ottiene infatti la cancellazione del divieto di guida per le donne in Arabia Saudita. Da quel momento, la Juffali intraprende il percorso che sempre aveva sognato. Debutta come professionista nell’ottobre 2018 e da quel momento i traguardi che riesce a raggiungere sono incredibili; non si tratta di grandi vittorie o grandi titoli, ma del riconoscimento da parte della sua nazione come pilota donna.

Ad aprile 2019 infatti Reema Juffali diventa la prima donna a rappresentare l’Arabia Saudita nel 2019 F4 British Championship; quel momento rappresenta anche la prima apparizione di una donna alla guida di una F4. Alla fine dello stesso anno, la Juffali compete in una gara internazionale in Arabia Saudita; successivamente prende parte anche alla competizione full-electric Jaguar I-Pace eTrophy, come pilota VIP. Nel 2020 è iscritta al Campionato di F4 degli Emirati Arabi Uniti, ma la situazione globale legata alla diffusione del Covid-19 ha rimescolato le carte in tavola rimandando tutto di un anno.

Un sogno contro una cultura

Reema Juffali è uno degli esempi forti di lotta per inseguire un sogno, un obiettivo; un traguardo molto semplice da un lato, che diventa complicato a causa di una discriminazione legata ad una cultura che forse non può essere compresa fino in fondo. Non si tratta della classica lotta contro un pregiudizio. Tutto infatti si riduce ad un solo concetto: sei donna, non puoi guidare. Non esistono motivazioni o grandi perchè; è semplicemente parte di una cultura in cui la figura femminile rimane tale, senza poter guardare a determinati ruoli.

reema juffali
Reema Juffali – Photo Credit: Reema Juffali Official Twitter Account

Eppure Reema non ha mai mollato, non ha mai ceduto contro ad un dito puntato con la sola accusa del “sei donna”. Un’ironica passione nata da bambina e coltivata in seguito, aspettando il momento buono giunto poi grazie a quella piccola libertà che ha permesso semplicemente ad una donna di poter guidare una macchina. Un simbolo forte, un esempio da portare nel proprio bagaglio, soprattutto per un paese come l’Arabia Saudita, non certo famoso per i diritti concessi alle persone. Reema Juffali questa battaglia l’ha vinta, contro se stessa per non aver mai mollato, contro un mondo che ad occhi estranei può apparire retrogrado, e forse davvero un po’ lo è; contro la negazione di quel diritto a sognare che all’inizio sembrava impossibile da raggiungere ma che poi è diventato realtà.

SEGUICI SU:

? INSTAGRAM: https://www.instagram.com/motors.mmi/
YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCigTTOEc6pPf3YtJMj9ensw
?️ SPOTIFY: https://open.spotify.com/show/4r2r46o8ZTBOnjzPG7Hihw
PAGINA FACEBOOK: https://www.facebook.com/motors.mmi/
✍️ GRUPPO FACEBOOK: https://www.facebook.com/groups/763761317760397
? NEWS MOTORI: https://metropolitanmagazine.it/category/motori-sport/

Chiara Zambelli

Back to top button