Calcio

Reggiana, come cambia il calciomercato in caso di Serie B?

A Reggio Emilia sono pronti a vivere un sogno. O meglio, tutto il popolo granata attende l’ultimo atto per poter esplodere di gioia. Dopo la vittoria in semifinale ottenuta contro il Novara (2-1), la compagine di Massimiliano Alvini dovrà affrontare, in casa, la corazzata Bari dei De Laurentiis nella finalissima dei playoff di Serie C. Un momento magico per la Reggiana che, dopo tanto tempo, attende di ritornare nel campionato cadetto dopo diverse vicende controverse. In caso di promozione, come potrebbe cambiare il calciomercato degli emiliani? Ecco diversi spunti sui quali vale la pena ragionare.

Reggiana (LaPresse)
Reggiana (LaPresse)

Reggiana, come potrebbe cambiare il calciomercato con la promozione?

La finalissima sullo sfondo, e la possibile impresa, infuocano il vibrante tifo granata. La società attende di conoscere il responso del campo per pianificare il prossimo futuro: la Reggiana, infatti, è a metà del guado tra Serie B e C e dovrà affrontare l’onda impetuosa pugliese portata dal Bari che, il 22 luglio, calerà sulla città per sfidare gli emiliani. Ma come potrebbe mutare il calciomercato in caso reggiano in caso di realizzazione del sogno?

Andando a spulciare la lista dei parametro zero del campionato cadetto, la Reggiana potrebbe attingere a piene mani da questa categoria rinforzando sensibilmente l’attuale rosa per affrontare l’eventuale Serie B. Uno dei primi rinforzi, guardando questa interessante gruppo, potrebbe essere Emmanuel Rivière, attaccante del Cosenza che ha realizzato 9 goal in 28 presenze con i calabresi. Per il reparto difensivo ci sarebbero Stefan Standberg (12 presenze con il Trapani) e Magnus Troest (29 gare giocate ed 1 goal con la Juve Stabia).

Attenzione anche a Giuseppe Panico che attende ancora che il Cittadella attivi l’opzione del rinnovo di contratto in scadenza. Anche Moses Odjer, attualmente al Trapani ma in scadenza con la Salernitana, potrebbe essere attratto dalla piazza importante di Reggio Emilia. Insomma, dopo aver confermato in massa la rosa che potrebbe portare la Reggiana in Serie B, gli uomini mercato dei granata potrebbero attingere dai parametro zero per rendere ancor più competitiva la squadra. Costi bassi e massima resa: questa potrebbe essere una delle strade per un futuro luminoso anche in serie cadetta…

Seguici su Metropolitan Magazine

Back to top button