Calcio

Reggina, Lafferty verso l’addio: nel mirino Rivière

La Reggina si muove sul calciomercato per riscattare una prima parte di stagione fin qui ben al di sotto delle aspettative. Oltre al portiere, bisogna pensare al reparto avanzato. Ma gli Amaranto devono lavorare anche in uscita. Praticamente con le valigie già in mano ci sarebbe l’attaccante nordirlandese Kyle Lafferty, arrivato la scorsa estate ma destinato a lasciare anzitempo il club guidato da Marco Baroni. I calabresi avrebbero però già individuato il potenziale sostituto: si tratta di Emmanuel José Rivière, che attualmente milita tra le file del Crotone.

Reggina, in uscita Lafferty: per l’attacco si pensa a Rivière

Lafferty, attaccante nordirlandese classe ’87, è approdato alla Reggina soltanto la scorsa estate, ma a causa di un infortunio e di un grave lutto in famiglia non è riuscito a ritagliarsi lo spazio sperato nel club amaranto (per lui soltanto 8 presenze e una rete in campionato). Secondo quanto riportato da Il Corriere dello Sport, il club calabrese starebbe lavorando per la rescissione contrattuale del giocatore 33enne, vista anche l’esigenza di liberare dei posti nella lista degli over per lavorare ai colpi in entrata. Il ds Massimo Taibi dovrà però anche individuare un sostituto adeguato per il reparto avanzato. A tale proposito, un profilo che interessa alla Reggina è quello di Emmanuel Rivière.

L’attaccante francese ha trovato pochissimo spazio al Crotone (soltanto una presenza condita da una rete, tra l’altro irrilevante, nella sconfitta per 4-1 nella gara di esordio contro il Genoa). Pertanto il calciatore classe ’90 potrebbe tornare in Serie B per ritrovare la giusta continuità. Protagonista indiscusso della passata stagione, Rivière ha contribuito notevolmente alla salvezza del Cosenza con le sue 13 reti in 31 presenze. Per lui si tratterebbe della terza esperienza con una squadra calabrese in meno di due anni. La Reggina riuscirà a piazzare il colpo?

Reggina, un trittico che fa paura

Ora però la Reggina dovrà concentrarsi sul campionato. 14esimo posto a quota 17 punti (+ 2 sulla zona rossa): è proprio il caso di dirlo, ci si aspettava sicuramente di più dagli Amaranto. Bisognerà fare punti per cercare di riscattare una prima parte di stagione particolarmente difficile, ma sarà tutt’altro che facile. La strada per i calabresi comincia in salita: gli uomini di Baroni dovranno affrontare, nell’ordine, Lecce, Frosinone e Salernitana. Tutti club che occupano i piani alti della classifica e sono in lotta per obiettivi importanti. Un trittico che fa paura.

Per la Reggina sarà dura, ma il calciomercato invernale potrebbe essere l’arma in più per il club amaranto. Riusciranno a salvarsi?

Seguici su:

Pagina Facebook ufficiale Metropolitan Magazine

Account ufficiale Twitter Metropolitan Magazine

Federico Trapani

CREDIT FOTO QUI

Back to top button