Gossip e Tv

Renata Erika, chi è l’ex compagna di Marcell Jacobs e madre di Jeremy: “Non è un padre presente”

Renata Erika è l’ex compagna di Marcell Jacobs, il campione olimpico che a soli 26 anni è papà di tre figli. Oggi felice al fianco di Nicole Daza, attuale compagna dalla quale sono nati i piccoli Anthony e Meghan, rispettivamente nel 2019 e nel 2020, l’atleta è anche papà di Jeremy di 7 anni.

I rapporti con l’ex compagna non sarebbero dei migliori, stando a ciò che trapela dai social, nonostante il campione sia piuttosto riservato sul suo passato.

Ciò che Renata non sembra accettare sarebbe l’assenza del suo ex Marcell Jacobs nella vita del suo primo figlio, nato quando aveva soli 19 anni. Nel giorno della sua vittoria, la ragazza scriveva sui social: “Siamo fieri de tuo risultato CAMPIONE DEL MONDO ! Qui qualcuno non vede l’ora di riabbracciarti, spero che un giorno lo capirai!”.

Renata Erika, chi è l’ex compagna di Marcell Jacobs e madre di Jeremy: "Non è un padre presente"

L’ex compagna di Jacob è furiosa perché, a quanto pare, l’atleta avrebbe tagliato i ponti con il suo passato al punto di non aver ancora rivisto suo figlio Jeremy dopo la medaglia d’oro vinta nei 100 metri a Tokyo.”Per tutti quelli che mi stanno chiedendo continuamente se Jeremy è in vacanza con suo papà Marcell, la risposta è no. Anzi, stiamo ancora aspettando la sua chiamata da quando è rientrato da Tokyo”, tuona Renata Erika su Instagram.

Non è la prima volta d’altronde che la ragazza, mamma del piccolo Jeremy, si sfoga sui social nei confronti di Jacobs. Già nel 2016 aveva lamentato la sua assenza con un duro post su Facebook:

“La tragedia, il sentimento più brutto che una donna /madre può sentire è quello quando l’uomo con il quale ha fatto un figlio, con il quale ha pensato di passare il resto della sua vita ignora suo figlio, non cercandolo per settimane, senza un messaggio o una chiamata per chiedere come stai”, scriveva. “Pur sapendo che il piccolo lo cerca, lo nomina e sente la sua mancanza… Boh spiegatemi voi che ca*o di “uomo” è questo?”.

Renata Erika Szabo ha spiegato alla rivista diretta da Alfonso Signorini che Marcell Jacobs non si è fatto sentire in occasione dell’ultimo compleanno di Jeremy, che cade ogni 14 dicembre. Né una telefonata, né un messaggio, né un vocale su WhatsApp. Niente di niente.

“Solo a Natale abbiamo ricevuto la telefonata della nonna paterna, che poi gli ha passato il papà che gli ha fatto gli auguri. Nostro figlio vede il suo cuginetto che aspetta il suo papà alla finestra e quando Jeremy sa che il papà deve arrivare, fa la stessa cosa. Peccato che poi Marcell, invece, non arrivi mai”

L’assenza dell’oro nei cento metri a Tokyo si è fatta sentire, tra l’altro, proprio il giorno in cui è rientrato dalle Olimpiadi, che Jeremy ha seguito con passione e devozione, facendo un tifo sfegatato per il suo celebre genitore:

“Il giorno prima che lui atterrasse, la nonna mi abbia mandato un messaggio per dirmi che Jeremy non poteva andare perché per lui non c’era posto in macchina. Questo non è giusto. Quando ci si lascia con la compagna, non si dovrebbe lasciare anche il figlio. Jeremy non c’entra niente: Marcell resterà sempre suo padre e lui ha bisogno del papà”

Seguici su Google News

Back to top button