Games

RetroNerd #26: alle origini di Animal Crossing

Bentornati ad un nuovo appuntamento con RetroNerd, la rubrica che vi porta indietro nel tempo. Quest’oggi andiamo indietro fino al 2001, anno in cui nasce il primo capitolo dell’amatissima saga Animal Crossing.

Un po’ di storia…

Animal Crossing è un titolo del 2001 sviluppato da Katsuya Eguchi e Hisashi Nogami e pubblicato da Nintendo per Nintendo 64 e GameCube.
Il titolo all’uscita in Giappone era Animal Forest, poi evolutosi in Dōbutsu no mori + (Foresta degli animali) in l’occasione dell’adattamento per GameCube.
Il gioco venne poi tradotto nel modo che tutti conosciamo soltanto nel 2002, con l’uscita della versione migliorata del titolo negli Stati Uniti, per l’arrivo in Europa abbiamo dovuto aspettare il 2004.
Il titolo al tempo venne acclamato dalla critica e ricevette svariati premi.
Furono messe le basi per una delle serie videoludiche Nintendo ad oggi più amate e giocate.

RetroNerd #26: alle origini di Animal Crossing

Gameplay

Come in molti saprete, Animal Crossing è una serie di videogiochi di simulazione di vita, caratterizzato in particolare dalla comunicazione fra il personaggio del videogiocatore e tutti gli altri abitanti del paese.
Nel primo titolo della saga, il giocatore interpreterà i panni di un nuovo abitante del villaggio, il cui aspetto sarà determinato da un’iniziale chiacchierata sul bus fatta con il gatto Romolo.
Il giocatore dovrà quindi darsi da fare per saldare il debito della propria casa, ampliarla e fare amicizia con tutti gli altri abitanti del villaggio.
Caratteristica decisamente innovativa per l’epoca è il fatto che il gioco utilizzi l’orologio interno della console. Questo serviva non solo a cambiare l’atmosfera a seconda dell’ora, ma anche a creare eventi, come Halloween o Capodanno, proprio nel giorno corrispondente nel mondo reale.
Il giocatore avrà poi svariate attività, quali la pesca e la caccia di insetti, utili non solo come regalo per gli altri villager e per guadagnare qualche soldino, ma soprattutto per completare la collezione del Museo del paese.
Insomma, un gameplay decisamente rilassante.

Animal Crossing Photo credit: web
Girolamo – Photo credit: web

Game Design

Il game design di Animal Crossing è sicuramente una delle sue particolarità più amate.
Si tratta di uno stile molto cartoonesco, sia per quanto riguarda i personaggi che per pesci e insetti da pescare.
Inoltre, gli inconfondibili NPC del gioco sono tutti animali. Coloratissimi e ognuno col suo carattere, sono uno degli elementi che più è rimasto impresso nel cuore dei giocatori, tanto che molti sono stati riportati di gioco in gioco.

Animal Crossing - Photo credit: web
Animal Crossing – Photo credit: web

L’evoluzione

Animal Crossing ad oggi conta ben 5 titoli della saga principale e 3 spin-off.
La saga ha mantenuto in tutti i titoli le basi del gameplay originale, aggiungendo qualche miglioria grafica e novità di titolo in titolo.
Inoltre, elemento importante che è stato aggiunto nei nuovi capitoli è sicuramente tutto ciò che riguarda la connettività. Infatti, già dal secondo titolo, è stata implementata la possibilità di visitare i villaggi altrui, raccogliendo un nuovo tipo di frutta da piantare nel nostro paesino e conoscendo nuovi abitanti che potevano trasferirsi nella nostra città.
La cura fin nei minimi dettagli di ogni titolo ha fatto innamorare tantissimi videogiocatori della saga, qualcuno ha anche comprato le console appositamente per giocare il nuovo capitolo della serie. Decisamente un grande successo.

Animal Crossing Photo credit: web
Animal Crossing: New Horizons

Il gioco che piace a tutti

Animal Crossing è una saga con un grandissimo seguito di fan. E’ una serie di titoli con cui Nintendo è riuscita a fare breccia nel cuore delle persone, indipendentemente dall’età e dal sesso di quest’ultime. Il gameplay semplice, l’atmosfera rilassante e la simpatia di tutto il titolo in sé sono ideali per chi ha poco tempo libero nella giornata e lo vuole passare in tranquillità.

Animal Crossing Photo credit: web
Animal Crossing – Photo credit: web

Animal Crossing è sicuramente un titolo che è rimasto nel cuore di tantissimi giocatori, che hanno continuato a comprare i capitoli della serie, innamorandosene sempre di più.
E voi? Lo avete mai giocato?

RetroNerd torna la settimana prossima. Stay tuned!

Seguici su
InfoNerd
Instagram
Facebook

Federica Giorgi

Nata a Roma nel 1999. Studia Comunicazione, tecnologie e culture digitali alla Sapienza. Appassionata di cinema, serie tv, videogiochi, fumetti e tutto ciò che concerne l'universo Nerd.
Back to top button