Games

Return to Monkey Island, da oggi disponibile anche su PS5 e Xbox Series X/S

Finalmente l’ultimo capitolo della leggendaria saga punta e clicca nata dal genio creativo di Ron Gilbert sbarca su next-gen. Da oggi infatti, martedì 8 Novembre, a distanza di neanche due mesi dal lancio “Return to Monkey Island” diventa disponibile all’acquisto e al download anche su PlayStation 5 e Xbox Series X/S, essendo terminato il periodo di esclusiva temporanea per Nintendo Switch e PC. Il titolo sarà inoltre incluso sin da subito nel ricco catalogo videoludico del Game Pass, il noto servizio ad abbonamento mensile di casa Microsoft.

Return to Monkey Island” è un’avventura grafica sviluppata da Terrible Toybox in collaborazione con Lucasfilm Games e pubblicata da Devolver Digital. Accolto con grande trepidazione e acclamato da critica e pubblico (qui la nostra recensione), il titolo costituisce il terzo ed ultimo capitolo della geniale trilogia punta e clicca creata originariamente da Ron Gilbert per LucasArts e dedicata alle disavventure dell’aspirante pirata Guybrush Threepwood. La trilogia, cominciata nel lontano 1990 con “The Secret of Monkey Island” e rimasta in sospeso per più di 30 anni con l’enigmatico finale di “Monkey Island 2: LeChuck’s Revenge” del 1991, si chiude finalmente con quest’ultimo insperato episodio che vede il ritorno di gran parte del team creativo originale guidato ancora una volta da Ron Gilbert e Dave Grossman.

“Return to Monkey Island”: sinossi e info sull’ultimo capitolo dell’amata saga punta e clicca

In una nuovissima veste grafica, il nostro amato Guybrush Threepwood incontra i nuovi capi pirata dell'Isola di Mêlée in "Return to Monkey Island" - web
In una nuovissima veste grafica, il nostro amato Guybrush Threepwood incontra i nuovi capi pirata dell’Isola di Mêlée in “Return to Monkey Island” – web

Il gioco è un diretto sequel dei primi due storici capitoli della serie. Nonostante i numerosi anni passati e la nuova particolare veste grafica, questo “Return to Monkey Island” si prefigge di ricreare quella magica atmosfera caraibica, quella comicità assurda e sopra le righe, quei divertenti enigmi e quella scrittura geniale che fecero la fortuna del brand nei primi anni Novanta.

Ecco la sinossi ufficiale di questo nostalgico ritorno a Monkey Island: “Sono passati molti anni dall’ultima volta in cui Guybrush Threepwood ha dovuto affrontare la sua nemesi, il pirata zombie LeChuck, in una battaglia di arguzia e intelletto. Elaine Marley, il suo grande amore, non occupa più il ruolo di governatrice, e Guybrush stesso si barcamena alla deriva, insoddisfatto per non aver mai trovato il segreto di Monkey Island. Un nuovo gruppo di giovani e spigliati capi dei pirati, guidati da capitan Madison, ha scalzato via la vecchia guardia, Mêlée Island ha preso una brutta piega e il famoso imprenditore Stan è in prigione per ‘attività criminali di marketing’“.

Nel team di sviluppo torna ovviamente il genio delle avventure grafiche Ron Gilbert in qualità di game director e di co-sceneggiatore insieme al collaboratore di lunga data Dave Grossman. Il direttore artistico Rex Crowle ha curato il nuovo design del gioco mentre la colonna sonora ha visto il ritorno di Michael LandPeter McConnell e Clint Bajakian, gli autori delle indimenticabili musiche originali.

Ricordiamo che “Return to Monkey Island” è già disponibile su PC e Nintendo Switch e da oggi anche su PS5, Xbox Series X/S e Xbox Game Pass.

Claudio Spagnuolo

Seguici su Google News

Back to top button