CalcioSport

Rieti-Catanzaro, le ultime e dove vederla in streaming

Rieti-Catanzaro in campo alle 15.00 per la 6a giornata di ritorno allo “Scopigno”. Tante le motivazioni in questa gara per le due formazioni. I tecnici l’hanno preparata così…

Rieti-Catanzaro è di scena nel pomeriggio, a partire dalle 15.00. Esigenze di classifica molto diverse, spingono le due formazioni ad uno scontro a viso aperto, valido per la 6a giornata del girone di ritorno. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere su questa sfida e come tecnici intendono affrontarla…

Il momento del Rieti

Gli amarantocelesti, che domenica hanno chiuso in parità con il risultato di 1-1 il confronto esterno contro il Potenza (gol di De Sarlo per i laziali, di Coccia per i padroni di casa), occupano al momento l’ultima posizione in classifica con 12 punti (4 vittorie, 5 pareggi, 15 sconfitte), ma con 5 di penalizzazione per i noti fatti extra-sportivi, confermati nella serata di ieri.

Nelle ultime due gare di campionato, la formazione di Beni ha conquistato una vittoria (Casertana) ed un pareggio, risultati che hanno interrotto un terribile periodo di forma caratterizzato da ben 4 sconfitte consecutive, subite contro Rende, Picerno, Bari e Ternana.

In casa, il Rieti ha raggranellato solo 9 punti nei precedenti 12 incontri e 3 derivano dalla vittoria di due turni fa. Sono stati in tutto 13 i gol realizzati in queste circostanze e ben 22 quelli subiti.

Il difficile campionato della formazione laziale, è caratterizzato, dal punto di vista statistico, dai pessimi dati riguardanti il reparto arretrato. Del resto, i 52 gol al passivo incassati dalla squadra in 24 gare (2,16 gol di media a partita), ne fanno la peggiore di tutta la Serie C in questa particolare classifica.

Gli highlights di Potenza-Rieti

Il momento del Catanzaro

La squadra calabrese, 6a in graduatoria con 38 punti, arriva alla sfida con il Rieti dopo la bella vittoria ottenuta domenica scorsa contro l’altra laziale del girone, la Viterbese, liquidata al “Ceravolo” con un perentorio 4-0, derivante dalle segnature firmate da Tulli (doppietta per lui), Bianchimano e Celiento.

I punti raccolti dal Catanzaro nelle ultime 5 apparizioni in campionato sono 9 (3 vittorie, 2 sconfitte). In trasferta la formazione metelliana, ha fatto discretamente bene, con totale di 10 punti incassati in 11 impegni lontano dalle mura amiche.

Le novità derivanti dal mercato invernale, unitamente al ritorno in panchina di Gaetano Auteri (estromesso nel mese di ottobre), hanno ricostituito un ottimo clima all’interno dello spogliatoio e nell’ambiente giallorosso in generale. La squadra che scenderà in campo a Rieti, non c’è dubbio, punterà a vincere, senza se e senza ma.

Gli highlights di Catanzaro-Viterbese

Precedenti e curiosità

Sono due i precedenti tra Rieti e Catanzaro sul campo dei laziali. Il primo ci riporta alla stagione 1946-47 mentre il più recente risale al 17 marzo dello scorso anno. In entrambe le occasioni gli amarantocelesti si sono assicurati la vittoria. In particolare, nell’ultimo di questi incontri, il Rieti ha battuto il Catanzaro con il punteggio di 1-0, grazie al gol decisivo messo a segno da Gigli nel corso del secondo tempo.

Il solo ex del match è il centrocampista classe ‘89 Alessandro Marchi, il quale con la formazione calabrese in Serie C1, nella stagione 2013-14, ha collezionato 25 presenze, firmando 2 gol. Il giocatore, tuttavia, non sarà della gara, essendo ancora alla prese con guai fisici.

Le probabili formazioni di Rieti-Catanzaro

Beni, che può confermare il suo 3-5-2, deve fare a meno Morrone, Mirko Esposito ed Enrico Zampa, tutti fermati dal giudice sportivo per una gara. Ancora out Marchi. Rientrerà, tuttavia, Russo, utilizzabile dal 1′ minuto. Pertanto, Merelli dovrebbe essere confermato tra i pali, mentre il trio difensivo dovrebbe essere costituito da Celli, Aquilanti e Granata. A De Paoli e Russo, invece, dovrebbe essere assegnato il compito di capitalizzare davanti, il lavoro dei compagni.

Per quello che riguarda il Catanzaro, Auteri ha qualche dubbio sull’impiego dall’inizio di Celiento (problema alla schiena) e Kanoute (fastidio al collo del piede). Nel caso i due non dovessere farcela, potremmo vederli sostituiti da Riggio e Bianchimano. Certo, invece, il perdurare dell’assenza di Di Gennaro ed il forfait di Urso. Per il resto, conferme per Bleve in porta, Martinelli ed Atanasov in difesa, Casoli, Corapi, De Risio e Contessa sulla linea mediana e di Di Piazza e Tulli in attacco.

Rieti (3-5-2): Merelli; Celli, Aquilanti, Granata; Tiraferri, Esposito C., Serena, Tirelli, Zanchi; De Paoli, Russo. A disp.: Addario, Pegorin, Fiumara, Granata, Rasi, Bartolotta, Regno, Persano, Zona. All.: R. Beni

Catanzaro (3-4-3): Bleve; Martinelli, Atanasov, Celiento; Casoli, Corapi, De Risio, Contessa; Kanoute, Di Piazza, Tulli. A disp.: Mittica, Nicoletti, Riggio, Quaranta, Statella, Carlini, Iuliano, Bayeye, Giannone, Novello, Bianchimano, Di Livio. All.: G. Auteri

Arbitro: Paride Tremolada (sez. Monza) Assistenti: L. Testi – M. Lencioni

Dove vedere Rieti-Catanzaro

Rieti-Catanzaro sarà trasmessa in streaming ed in esclusiva dalla piattaforma di Eleven Sports, a partire dalle 14.45 circa. La visione è riservata ad i soli abbonati.

Articolo precedente

Seguici su:

Pagina Facebook Il calcio di Metropolitan

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Account Twitter Ufficiale Metropolitan Magazine Italia

Lega Pro

Adv

Adriano Fiorini

"Lo sport va a cercare la paura per dominarla, la fatica per trionfarne, la difficoltà per vincerla." (cit. Pierre De Coubertin). C'è allora qualcosa di più divertente da raccontare?

Related Articles

Back to top button