Gossip e Tv

Rita Dalla Chiesa, chi era la madre Dora Fabbo

Nel periodo immediatamente successivo alla guerra, il Generale Dalla Chiesa conobbe la sua prima moglie, Dora Fabbo. Lei aveva al tempo solo 19 anni, ma è stato un colpo di fulmine: innamoratissimi, i due si sono sposati poco dopo mettendo su una famiglia grande e felice.

Nel 1947 nacque la loro prima figlia Rita (oggi nota conduttrice televisiva), poi Nando (nel ’49) e Simona (nel ’52). Dora si occupò della sua famiglia con amore e dedizione, accompagnando il marito nel suo duro lavoro. La donna è morta improvvisamente nel 1978, a causa di un’infarto, pochi anni prima di Carlo Alberto.

Il padre di Rita Dalla Chiesa soffrì molto di questo grave lutto, tanto da cominciare a scrivere un diario con i suoi pensieri privati per elaborare la perdita. Qui di seguito un passaggio di quello scritto che la figlia Rita ha voluto rendere pubblico:

Sono oltre quaranta giorni che vivo senza quella creatura. Senza un segno da colei alla quale avevo donato, dall’età di 19-20 anni, la mia stessa esistenza.

Quando mamma Dora Fabbo è morta Rita Dalla Chiesa aveva 31 anni, e ricorda ancora quel terribile giorno come se fosse ieri. Rita racconta che si trovava fuori casa quando è stata avvertita che la mamma stava male, e che un medico era corso a casa loro per visitarla. Anche Rita si precipitò in casa, e lì scoprì che la madre era già morta: “Pensavo che l’avrei trovata ancora viva. Solo a casa ho scoperto che era morta”, ha spiegato la conduttrice tempo fa a Storie Italiane. “Aveva solo 52 anni: anche se può sembrare strano ma è stato uno choc ancora più violento di quello di papà. Con la vita che faceva papà purtroppo il pensiero latente che potesse accadergli qualcosa c’era sempre, con mamma invece no”.

Seguici su Google News

Back to top button