Finalmente è arrivato il momento di rispondere ad uno dei più grandi dubbi che attanaglia il mondo della MotoGP: sarà questo l’anno del ritiro di Valentino Rossi? L’idolo italiano si è concesso ad un’intervista da parte di BT Sport, rispondendo in parte alla domanda che tutti noi avremmo tanto voluto fargli.

Ritiro Valentino Rossi
Valentino Rossi nel Box Yamaha Monster Energy – Photo Credit: Valentino Rossi Official Facebook Page

Ritiro Valentino Rossi – La video-intervista

L’intervista si apre con le considerazioni del Dottore riguardo questo periodo di quarantena; ovviamente è stato particolarmente strano per lui passare del tempo in casa. E’ stata come una nuova esperienza, poiché è dal 1995 che non rimaneva a casa per così tanto tempo, a suo dire è stato un periodo “rilassante e riflessivo”. Saltati i convenevoli Valentino ha cominciato a parlare prima del “piano” Petronas e successivamente sul suo eventuale ritiro.

Ritiro Valentino Rossi
Hospitality Yamaha Petronas SRT nel Paddock – Photo Credit: Petronas SRT Official Facebook Page

C’è da ricordare che se Rossi volesse continuare a correre, per lui ci sarebbe solo un’opzione possibile, ovvero approdare nel team Petronas. La scuderia satellite d’altro canto, fornirebbe al campione del mondo una moto identica in tutto e per tutto a quella ufficiale. E allora cosa sta aspettando Valentino?

Non vi anticipiamo nulla, vediamo il video con le conclusioni maturate in questo periodo di lockdown:

“Sinceramente, finire la mia carriera in questa situazione avrebbe anche aspetti positivi. Per me sarà molto, molto triste il giorno in cui mi ritirerò, non vedo nulla di buono, non mi aspetto nulla di positivo, solo tanta tristezza e brutte sensazioni. Farlo senza tifosi, senza gente intorno sarebbe più facile. Andrò nel team Petronas se penserò di essere competitivo e di vincere le gare o se potrò almeno lottare per il podio“.

E per quanto riguarda il ritiro cosa ne pensa Rossi? Ne è intimorito?

“Non ho paura di ritirarmi, non credo che sia la parola giusta, ma so che il giorno del mio ultimo Gran Premio sarà triste e difficile da gestire ed accettare, perché amo le gare, sono la mia vita da più di 20 anni, ma non ho paura. In questo periodo ho capito, ma lo sapevo già prima, che potrò divertirmi comunque e questo rende la mia decisione più facile“.

Ritiro Valentino Rossi
Valentino Rossi nel suo Ranch a Tavullia . Photo Credit: Valentino Rossi Official Facebook Page

Parole di speranza e di angoscia al tempo stesso. Nelle prossime settimane Valentino prenderà la sua decisione. Tutti noi ci auguriamo di vederlo correre ancora per qualche anno!

SEGUICI SU:

© RIPRODUZIONE RISERVATA