Il Palermo corre, anzi vola, verso il suo prossimo futuro. La compagine siciliana, dopo aver vinto il proprio girone nel campionato di Serie D, non ha voluto continuare il suo matrimonio lavorativo con Rosario Pergolizzi. Al posto del tecnico palermitano è arrivato il gelese Roberto Boscaglia: dopo il suo annuncio, con annessa conferenza stampa di presentazione, il mister siciliano ha infiammato il calciomercato dei rosanero. Obiettivo: cercare di tornare immediatamente in Serie B. Dopo aver chiuso per Ivan Marconi, Rinaldo Sagramola si è tuffato su tre obiettivi: piacciono Alberto Rizzo, Davide Agazzi ed il sogno nel cassetto rimane sempre Luca Mazzitelli, del quale vi abbiamo già parlato.

Rizzo possibile colpo del Palermo
Rizzo possibile colpo del Palermo

Rizzo-Agazzi-Mazzitelli: all-in Palermo per Boscaglia

Il calciomercato del Palermo, dopo l’arrivo del nuovo tecnico, si è infiammato. L’acquisto di Ivan Marconi dal Monza è solo il primo tassello di una piccola, ma sostanziale, rivoluzione che gli uomini mercato guidati da Rinaldo Sagramola stanno attuando. I rosanero vogliono dire la loro nel prossimo campionato di Serie C, che si appresta ad essere uno dei più competitivi di sempre, e per centrare l’intento dovranno intervenire sulla rosa.

Il primo da tassello da portare in rosa, secondo quanto riportato da Il Giornale di Sicilia, è Alberto Rizzo, calciatore nato ad Erice che si è appena svincolato dal Cittadella. Il centrocampo è un reparto attenzionato con cura: il sogno resta Luca Mazzitelli del Sassuolo, ultima stagione giocata alla Virtus Entella di Boscaglia, mentre il nome più concreto sembra essere Davide Agazzi. Il centrocampista ha patito la retrocessione con il Livorno e potrebbe essere invogliato da una piazza calda come Palermo.

Seguici su Metropolitan Magazine

© RIPRODUZIONE RISERVATA