Gossip e Tv

Rocco Hunt, chi è la moglie Ada: “Lei è la mia felicità assoluta”

Rocco Hunt è piuttosto riservate riguardo la sua vita privata, che ama condividere nella giusta misura. Sappiamo, da quanto lui stesso ha raccontato, che ha una compagna da molto tempo. Lei si chiama Ada, e nel 2017 ha reso Rocco papà per la prima volta di Giovanni, nato proprio il giorno della Festa del Papà.

Vista la sua giovane età, non sorprende che Rocco sia un grande amante dei social. Il rapper usa soprattutto Instagram, dove sul suo profilo ufficiale @poetaurbano ama condividere scatti della sua carriera e della sua bella famiglia.

Rocco Hunt, chi è la moglie Ada: "Lei è la mia felicità assoluta"

Dalla loro unione, il 19 marzo del 2017, è nato il loro primogenito, Giovanni. Proprio nel giorno della Festa del Papà, all’età di 22 anni, Rocco Hunt è diventato papà di uno splendido bambino, spesso presente sul canale Instagram del cantante. Non sappiamo se Rocco e la sua dolce metà siano sposati. In un post, nell’estate 2019, il giovane rapper scriveva così: “Non so nemmeno da dove cominciare onestamente.
Prima di tutto però, voglio dedicare questo grande risultato alla mia famiglia, a mia moglie e a mio figlio che vedete nella foto. Siete tutto per me

Tra i giovani artisti italiani emergenti, Rocco Hunt è uno di quelli di cui si è parlato di più negli ultimi anni. Il rapper infatti, a soli 26 anni, ha ottenuto un successo strepitoso con la sua musica, collaborando con celebri artisti italiani e scrivendo hit che sono diventati dei veri tormentoni. Ospite in questi giorni nello speciale Amici Special di Amazon Prime Video, dove ha raccontato un po’ il suo percorso e la sua vita, Rocco è anche diventato felicemente papà, formando una famiglia tutta sua. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla vita e la carriera di Rocco Hunt.

Biografia e carriera di Rocco Hunt

Rocco Hunt, all’anagrafe Rocco Pagliarulo, è nato nel 1994 a Salerno ed è cresciuto nel quartiere Pastena insieme a papà Giovanni, mamma Alfonsina e i fratelli Francesco e Gabriele. La sua è una famiglia di umili origini, come ha sempre raccontato con orgoglio, e da ragazzino Rocco lavora nella pescheria dello zio, imparando a pulire il pesce. Intanto si diploma con fatica in ragioneria (viene bocciato due volte), ma fin da piccolo la musa è nei suoi pensieri.

A soli 11 anni sceglie il suo primo pseudonimo Hunt MC, e ad appena 17 anni pubblica il suo primo mixtape, in cui si ascolta il duo Rocco Hunt e Clementino, ma che contiene anche altre collaborazioni artistiche. La consacrazione e il successo arrivano poco dopo, quando si vede Rocco Hunt a Sanremo 2014. Al festival vince la categoria Nuove Proposte, il Premio Emanuele Luzzati e quello Assomusica per il singolo Nu juorno buono

Seguici su Google News

Back to top button