Rock Memories#8: Luca Carboni

#ROCKMEMORIES

” #Rockmemories è un modo di ricordare artisti di oggi e di ieri legati alla mia vita, una vita che ha una sola passione: quella per la musica ed il rock in particolare, strizzando un occhio ai vinili che fanno parte della mia collezione. 
Condividere periodicamente con voi i miei ricordi sarà come creare insieme una colonna sonora: ognuno di noi ha giorni felici e meno felici che la musica, come per magia, può riportare alla mente e suscitare #emozioni evocare #volti e farci #sognare “
Pasquale Colosimo

Beh, si lo ammetto: mi capita spesso di chiudermi in me stesso, pensare, pensare e pensare ancora. Come Amelie, ci sono giornate che vivo nel mio mondo. Un mondo pieno di musica, pieno di amici, pieno di ricordi spesso malinconici.

Guardo il passato e vedo un ragazzo che sogna una rock band, sogna di viaggiare e tutto questo lo fa in una stanza piena di musicassette, cd e poster.  Sul mio letto capeggiavano un paio di poster di Jim Morrison, il mio mito e, come ho raccontato in un’altra storia, con i miei amici lo imitavamo pure.

Un passato bello pieno di avventure sia positive sia negative, che mi hanno portato a conoscere diverse persone, diversi modi di fare, di interpretare, di vivere la vita. Esperienze che mi hanno insegnato tante cose: per esempio come affrontare gente e situazioni che magari senza queste esperienze, avrei continuato a rimandare a domani!

Ma tant’è: mi chiudevo in quella stanza e scoprivo nuovi artisti, nuovi dischi, nuove canzoni e stavo lì per giorni e scrivevo, non ricordo più cosa, forse i miei sogni… chissà magari la prossima volta che tornerò a casa cercherò i miei vecchi diari e chissà che non ne esca qualche altra storia

Artisti italiani ne ho sempre ascoltati pochi, negli anni novanta c’erano un paio di band che mi piacevano molto: i Litfiba e i Timoria; qualche altra band la sentivo si, ma solo negli anni successivi scoprii altre band di cui ignoravo l’esistenza come i Diaframma etc…

E poi c’era lui: Luca Carboni. Conoscevo solo qualche sua canzone grazie a mia sorella, che lo amava molto, ma me ne innamorai veramente solo nel 1989 quando pubblicò “Persone Silenziose”, album meraviglioso e malinconico quanto basta.

Un disco in cui mi identificavo molto, e in cui mi identifico molto ancora oggi, per i testi e le melodie che toccano corde sensibili, pieno di flashback della vita dello stesso Carboni.

Oggi, a tanti anni di distanza, alla luce dei fatti della vita che fanno parte di me e solo di me, non ci vedo solo quel ragazzo che si chiudeva in stanza per sognare, ma ci vedo anche un’altra persona che io ho amato, a volte odiato, ma a cui adesso non posso più dire “ti voglio bene”.

Nel  testo “Persone Silenziose” vedo lui, mio padre.

Sembra scritta apposta per lui:

 

Vedo i suoi occhi che scendono le scale,

“Persone che non san parlare

“Che mettono in ordine i pensieri…

“Ma all’improvviso scappi via senza salutare

 

Non ho tanti ricordi di vita con lui, a volte faccio fatica anche a ricordarli, ma se metto su questo disco li vedo e mi commuovo.

 

La canzone dice anche:

 

Di persone silenziose ce ne sono eccome,

“Sono timide presenze nascoste tra la gente…”  

 

Mio padre mi ha lasciato due anni fa.

Quando l’ho ha fatto eravamo soli io e lui.

Se ne andata una parte di me.

Sono rimasto li fermo con tanta rabbia per non  avergli mai detto che gli volevo bene…

 

…ma questa è un’altra storia!

 

P.S.: Ognuno di noi ha una canzone, una melodia, un testo che lo lega a una persona. Un disco si può riascoltare mille volte. Non dovremmo mai rimandare di far sapere a chi amiamo che gli vogliamo bene: la vita è l’unico vinile che suona una volta sola.

 

L’artista:

 

Luca Carboni (Bologna, 12 ottobre 1962) è un cantautore e musicista italiano. 

Ha debuttato sulla scena musicale nel 1981 come chitarrista e compositore del gruppo Teobaldi Rock, esordendo come solista nel 1984. (fonte wikipedia)

 

I suoi album:

  • 1984 – …intanto Dustin Hoffman non sbaglia un film
  • 1985 – Forever
  • 1987 – Luca Carboni
  • 1989 – Persone silenziose
  • 1992 – Carboni
  • 1995 – MONDO world welt monde
  • 1998 – Carovana
  • 2001 – LU*CA
  • 2006 – …le band si sciolgono
  • 2009 – Musiche ribelli
  • 2011 – Senza titolo
  • 2015 – Pop-up
  • 2018 – Sputnik

Pasquale  Colosimo

© RIPRODUZIONE RISERVATA