Arte e Intrattenimento

LOREDANA BERTE’ – Made In Italy|RockMemories n. 40

Adv

“Rock Memories è un modo di ricordare artisti di oggi e di ieri legati alla mia vita, una vita che ha una sola passione: quella per la musica ed il rock in particolare, strizzando un occhio ai vinili che fanno parte della mia collezione. Condividere periodicamente con voi i miei ricordi sarà come creare insieme una colonna sonora: ognuno di noi ha giorni felici e meno felici che la musica, come per magia, può riportare alla mente e suscitare #emozioni evocare #volti e farci #sognare“.
Pasquale Colosimo

Loredana Bertè – Teatro di Ostia Antica -Tour 2019

Prima di parlarvi di Loredana Bertè, vi ho raccontato dell’ultima volta che sono stato alle giostre e in particolare sull’autoscontro?

Non è passato tanto tempo è successo ad agosto scorso!

Si lo so cosa starete pensando: ma non ha 43 anni?

Adesso vi racconto com’è andata.

Stavo in Calabria e una sera abbiamo organizzato una cena con i vecchi amici, gli stessi che spesso sono protagonisti di tante #RockMemories.

Finito di mangiare si trattava di organizzare il dopo cena. Che si fa? Si va sul lungo mare a passeggiare e magari mangiare un gelato? Un gelato??? Macché! un amaro, quale gelato! Allora tutti d’accordo per l’amaro visto che il vino che avevamo bevuto a tavola in realtà nessuno sembrava ricordare di averlo bevuto…

Due dei miei amici stavano con le rispettive mogli e i bambini, due bellissimi bambini, che mentre ci dirigevamo al bar, vedendo le giostre cominciarono a dare il tormento ai genitori per saltarci sopra… in realtà, come avrete già intuito, sopra le giostre ci siamo finiti noi “adulti”.

Quante risate! è proprio vero che basta poco per fare un salto nel passato e rivivere bei momenti e risentire profumi dell’adolescenza. Magari succede pure di fare battute che, appena fatte, ti blocchi e guardi le persone che hai attorno, in questo caso gli Amici di una vita, e cerchi con lo sguardo il tuo complice d’allora. Finisce così che si scoppi a ridere senza nemmeno finire la frase perché è bastata quella parola a farti ricordare un episodio magari inconfessabile della tua gioventù… E non basta, perché poi guardi le facce delle mogli, dei compagni e compagne, scioccati perché non sanno e non capiscono cosa ci sia da ridere… e tu e il tuo complice di nuovo a ridere.

Loredana Bertè – Teatro di Ostia Antica -Tour 2019

In macchina ho la mia playlist che ascolto ormai da tempo Ogni tanto l’aggiorno ma  quella sera mi sono messo a rovistare dove tengo i miei cd perché ne cercavo uno in particolare. Uno che mi riportasse indietro al tempo di quando uscivamo e ci divertivamo proprio come in questa sera d’agosto ed eccolo, trovato!

Infilo il cd dentro lo stereo e schiaccio play…

Parte il primo pezzo, il titolo è “movie” e tutti riconoscono subito la voce e partono per il loro viaggio nel tempo.

Ascoltavamo spesso la regina del rock italiano nelle serata passate sui divani nei club a bere e a ridere per le stronzate che facevamo durante il giorno.

Meravigliosa Loredana Bertè, l’ho sempre amata e “made in italy” è un album che adoro.

Contiene pezzi per me bellissimi da “ninna nanna” a “la goccia” e “la tigre”, insomma album bellissimo.

Mi è capitato di vederla dal vivo solo tre anni fa, qui a Roma, in un bel concerto. Lei in formissima e io emozionatissimo.

Ma l’occasione per fotografarla è arrivata dopo la sua partecipazione a San Remo (qui non voglio polemizzare ma dico solo che lei doveva essere la vincitrice. Punto.)

Quindi è arrivata la pubblicazione del suo nuovo album “LIBERTE’” che ho comprato lo stesso giorno dell’uscita, e quindi il tour.

Una tappa del quale è stata qua a Roma, nella magnifica cornice del vecchio anfiteatro di Ostia Antica, in mezzo alle rovine… uno spettacolo meraviglioso. Cosi eccomi finalmente sotto palco a fotografarla, lei con quel vestitino corto giallo, arriva sul palco e tutti in piedi per salutarla. Che brividi! Poi apre il live con “in alto mare” e lì l’emozione è stata fortissima.

È stato uno dei miei concerti preferiti dell’estate 2019.

Spero di rivedere presto un suo live.

https://www.youtube.com/watch?v=RBcV_bIRxXk

Amo pochi artisti italiani, lei fa parte di questi pochi insieme ad un’altra grande: la Anna Oxa

…ma questa è un’altra storia!!

L’artista:

Loredana Bertè 

Sorella minore di Mia Martini (1947-1995), è ritenuta sin dagli anni settanta una delle interpreti più note e poliedriche del panorama musicale italiano.

Grazie alla sua forte personalità vocale e interpretativa, Loredana Bertè è definita la Regina del Rock italiano.

L’album:

Made in Italy 

Nella primavera del 1981, la Bertè si trasferisce a New York, per registrare quest’album, l’ultimo prodotto da Mario Lavezzi e suonato da una nuova band, i Platinum Hook.

Piccola curiosità:  Di Movie esiste un videoclip diretto da Andy Warhol, che la Bertè conobbe a New York durante la realizzazione dell’album, guadagnandosi alla Factory il soprannome di “pasta queen“, per le sue doti culinarie.

  1. Movie 
  2. Ninna nanna 
  3. Lontano da dove 
  4. Amica notte 
  5. La goccia 
  6. La tigre 
  7. Canterò 
  8. Number One 

Adv
Adv

Pasquale Colosimo

Mi chiamo Pasquale Colosimo e sono nato il 27 ottobre del 1976 a Sersale, un piccolo paesino della Calabria Ionica. Ho frequentato un corso di specializzazione fotografica presso l’Istituto Europeo di Design (I.E.D.) di Roma, citta’ dove ormai risiedo dal 2011. Amo Robert Smith e i suoi Cure, colleziono vinili e vado in giro a fotografare concerti.
Adv
Back to top button