Tennis

Roger Federer sulla Laver Cup: “Sarò certamente coinvolto in futuro”

Il campione svizzero della racchetta Roger Federer si è espresso sulla Laver Cup che si disputerà in quel di Londra. L’evento da lui creato, che ha come scopo quello di omaggiare la leggenda australiana, potrà vantare tantissimi nomi di rilievo. Le parole del tennista elvetico sono andate anche sulle sue attuali condizioni fisiche.

Le dichiarazioni di Roger Ferderer sulla Laver Cup

Ecco cosa ha detto il campione svizzero di tennis alla radio elvetica Srfsport ed al New York Times:

Sto molto bene, la riabilitazione sta procedendo passo dopo passo e il peggio è ormai alle spalle. Quando torni da un infortunio, ogni giorno è un giorno migliore. Ci sono già passato lo scorso anno, quindi non è per niente un problema a livello mentale. Vorrei giocare la Laver Cup 2022 a Londra, spero di poter tornare ed essere in campo lì. Nel nostro sport, non abbiamo abbastanza palcoscenici per gli ex grandi giocatori e leggende del tennis. Se guardi al golf, per esempio, hanno un’organizzazione meravigliosa. Gli ex giocatori sono sempre in giro, sono sempre i benvenuti e offrono consigli agli atleti più giovani. Avere un evento come la Laver Cup è un modo per fare luce su leggende come Rod Laver. Sarò sicuramente coinvolto in futuro. Mi piacerebbe essere il capitano del Team Europe un giorno. Penso sia bello far convivere tutti i tennisti che di solito sono rivali. È davvero divertente condividere lo spogliatoio con questi ragazzi. In occasioni come queste, puoi parlare con loro anche di tattica. Questo evento è un raduno fatto di storie e leggende che raccontano aneddoti alle nuove generazioni. Sono felice di far parte di questo progetto, ascoltare Bjorn o vedere McEnroe e Rod Laver è fantastico”.

Seguici su Metropolitan Magazine

Photo Credit: via Twitter, @atptour

Adv
Adv
Back to top button