Tennis

Roland Garros: continua il sogno di Sinner e Trevisan

Oggi è successo un po’ di tutto al Roland Garros. Infatti, nella giornata dedicata agli incontri maschili e femminili di secondo turno, non sono mancate situazioni molto particolari. Un esempio? Wawrinka e Koepfer spaventati dal boato di un aereo militare che ha abbattuto il muro del suono. Per non parlare di Sara Errani che, esasperata da continui lanci di palla sbagliati, ha battuto da sotto. Tuttavia, non sono mancate anche diverse soddisfazioni per il tennis italiano. Vediamo nel dettaglio chi è uscito vittorioso da questa giornata così particolare.

Sinner al Roland Garros
Sinner avanza al terzo turno del Roland Garros
Credits: Ray Giubilo

Errani e Giustino out, avanti Sonego, Cecchinato e Travaglia

Jannik Sinner continua a volare alto nel firmamento dello slam parigino. Il giovane italiano, infatti, si è occupato del suo avversario Benjamin Bonzi senza particolari difficoltà, come conferma il punteggio di tre set a zero (6\2 6\4 6\4). Un’altra piacevole conferma è Martina Trevisan che ha vinto la sua battaglia di secondo turno contro la giovane promessa americana Cori Gauff. Dopo aver perso il primo set per 6\4, Trevisan ha deciso che non era ancora arrivato il momento di interrompere l’avventura parigina. Con un perentorio 6\2 nel secondo set, Martina si è portata in pareggio e ha chiuso al terzo con lo score di 7\5. Purtroppo, la stessa sorte non è toccata all’altra azzurra in campo oggi: Sara Errani ha lottato fino all’ultimo, ma ha perso lo scontro con Kiki Bertens per 7\6 3\6 7\9.

Lorenzo Giustino abbandona il Roland Garros, dopo aver ceduto a Diego Schwartzman. Sicuramente la partita fiume al primo turno con Moutet non ha aiutato la prestazione odierna. Chi, invece, è riuscito nell’impresa è Stefano Travaglia, giustiziere di Kei Nishikori in cinque set. Anche Marco Cecchinato e Lorenzo Sonego mandano avanti il loro sogno parigino: il primo ha vinto in quattro set contro Juan Ignacio Londero, mentre il secondo ha liquidato Aleksandr Bublik in tre set.

Roland Garros: Serena si ritira, tutto facile per Nadal

Purtroppo non si è potuto assistere alla partita in programma tra Serena Williams e Tsvetana Pironkova. Per problemi fisici, la campionessa americana si è ritirata, ritardando ancora la sua corsa al record dei 24 slam. Avanti, invece, Simona Halep che ha affrontato e battuto Irina Begu per 6\3 6\4. Rafael Nadal continua la sua missione di accaparrarsi l’ennesimo titolo parigino: nulla può Mackenzie McDonald che racimola solo quattro game in tre set. Al contrario, Alexander Zverev ha rischiato molto nella partita odierna contro Pierre-Hugues Herbert ed è riuscito a spuntarla solo al quinto set.

Back to top button