Tennis

Roland Garros, è Tsitsipas il primo finalista: Zverev si arrende al quinto set

Stefanos Tsitsipas è il primo finalista del Roland Garros 2021. Il tennista greco si è visto rimontare due set di vantaggio ma alla fine è riuscito a battere il tedesco Alexander Zverev diventando in tal modo il primo giocatore ellenico della storia a qualificarsi per la finale di un torneo dello Slam. Attende adesso uno tra Novak Djokovic e Rafael Nadal, in campo tra poco sul Philippe Chatrier per la seconda semifinale.

La prima volta di Stefanos Tsitsipas

La semifinale più giovane andata in scena al Roland Garros dal 2008 ha visto trionfare meritatamente Stefanos Tsitsipas. Il greco ha battuto per 6-3 6-3 4-6 4-6 6-3 dopo poco più di tre ore e mezza di gioco il tedesco Alexander Zverev diventando il primo giocatore nella storia del suo Paese a qualificarsi per la finale di un torneo dello Slam. Per lui, quella di domenica, sarà infatti la prima in un torneo di questa categoria, la 17esima in carriera. Contro uno tra Novak Djokovic e Rafael Nadal (in campo tra pochi minuti sul Philippe Chatrier) proverà a sollevare al cielo il suo terzo titolo stagionale dopo i due vinti a Montecarlo e Lione (sempre sul rosso). Stefanos, a 22 anni, è anche il più giovane finalista Slam da Andy Murray (22 anni e 261 giorni) a Melbourne nel 2010. Dopodomani potrebbe diventare il più giovane vincitore a Parigi da Rafael Nadal nel 2008. Il giocatore ellenico con questo risultato si conferma una volta di più il leader indiscusso della Race to Turin 2021, lui che da lunedì (comunque vada la finale di domenica) è già sicuro di scavalcare alla quarta posizione del ranking mondiale l’austriaco Dominic Thiem.

Roland Garros: Tsitsipas sembra poterla chiudere in tre ma Zverev rimanda tutto al quinto set

Il primo set viene deciso dal break messo a segno da Tsitsipas nel secondo gioco. Zverev è penalizzato da una partenza estremamente tesa con i suoi colpi più deboli (seconda di servizio e dritto). Il greco è bravo ad approfittarne e a non avere particolari incertezze durante la conduzione del parziale. Dopo 40 minuti siamo 6-3 per il tennista ellenico. Il teutonico inizia il secondo set decisamente con un’altra faccia rispetto al precedente e dopo pochi minuti si porta in vantaggio sul 3-0. Qui però la reazione del suo avversario è veramente eccezionale e si concretizza addirittura nella conquista di sei giochi consecutivi ottenuti grazie ai break conquistati nel quinto, settimo e nono gioco. Dopo quasi 1h e 30 di partita Tsitsipas si prende di prepotenza un altro parziale: è ancora 6-3 per il giocatore di Atene.

Quest’ultimo, così come nel secondo, parte con l’handicap anche ad inizio terzo set, con Sasha che sale sopra di un break: 2-1 e servizio a disposizione. Il tedesco da qui affronta varie situazioni di pericolo ma stavolta nei momenti chiave arriva sempre in soccorso la prima di servizio. Servirà un altro parziale per decretare il vincitore: 6-4 per il numero 6 del mondo e si va al quarto set. E’ buio pesto per Tsitsipas, che perde la battuta addirittura in apertura permettendo così al suo avversario nuovamente di poter amministrare con il proprio servizio l’andamento della frazione. Stavolta a differenza del terzo e del quarto set il tedesco, una volta prodotto l’allungo, non rischia più nulla concedendo la miseria di quattro punti nei suoi turni di battuta. La prima semifinale del Roland Garros 2021 si deciderà al set decisivo: è un altro 6-4 per Alexander Zverev.

Il set decisivo premia il giocatore greco

Tsitsipas all’inizio del set sembra già con l’acqua alla gola. Con grande caparbietà, tuttavia, riesce miracolosamente ad annullare tre palle break consecutive. Il greco prova a fare corsa di testa: 1-0. Stefanos acquista nuovamente solidità al servizio e nel quarto game sugella il buon momento andando a prendersi un break che mancava ormai dal secondo set: 3-1 e servizio a disposizione. L’inerzia dell’incontro sembra ormai essere passata definitivamente dalla parte del tennista ateniese che senza alcuna difficoltà vola sul 5-2. Zverev prova a ritardare la sconfitta e nell’ottavo gioco cancella addirittura quattro match point (due consecutivi). Il greco però nel game successivo non tradisce e chiude finalmente la contesa: 6-3 finale e prima finale Slam in carriera per lui.

ENRICO RICCIULLI

Photo Credit: account Twitter ufficiale dell’ATP Tour, @atptour

Back to top button