Roma, arrestati pusher al Pigneto e al Quarticciolo

Roma, arrestati pusher nelle piazze “aperte” dello spaccio: fermati un senegalese di 26 anni e un uomo egiziano di 41 anni

Roma, arrestati pusher al Pigneto e al Quarticciolo. Si intensificano i controlli nelle piazze “aperte” dello spaccio, quelle senza padroni, situate nei luoghi principali della movida romana.

Pusher arrestato al Pigneto tenta la fuga

L’uomo, 26 anni di nazionalità senegalese, stava portando a termine una compravendita di marijuana. I Carabinieri del nucleo Operativo di piazza Dante lo hanno bloccato mentre consegnava 1,6 grammi di sostanza stupefacente ad uno studente universitario.

Sorpreso dagli inquirenti, il ragazzo ha tentato la fuga, scontrandosi dopo pochi metri con un’auto in transito. Nelle tasche del 26enne sono stati poi rinvenuti altri 7,6 grammi della stessa sostanza stupefacente. È ora in stato di arresto.

Agli arresti pusher del Quarticciolo

Agli arresti anche un uomo di 41 anni, nazionalità egiziana. L’uomo è stato arrestato dai militari della stazione Roma Tor Tre teste con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

Il pusher, fermato in Via Ostuni, era infatti in possesso di una decina di dosi di cocaina. I militari hanno provveduto al sequestro della droga, trattenendo il pusher in caserma.

Per rimanere aggiornato, segui tutta l’attualità

PAGINA FB

© RIPRODUZIONE RISERVATA