Roma-Juve e Cagliari-Lazio: per l’Europa!

I biancocelesti sabato sfidano il Cagliari: con una vittoria rientrerebbero, almeno fino a Torino-Sassuolo di domenica, in zona europea; i giallorossi, dopo il pareggio del Marassi, domenica vogliono i tre punti per sognare ancora un posto in Champions

Roma-Juve: i giallorossi di mister Ranieri, dopo il brutto pareggio di domenica scorsa al Marassi contro il Genoa, sono obbligati a vincere contro i Campioni d’Italia di Allegri per continuare a sperare nella qualificazione alla prossima Champions League. Attualmente la Roma a tre giornate dal termine del campionato è sesta a 59 punti al pari del Milan quinto, che però è in vantaggio negli scontri diretti. L’Atalanta, quarta in classifica, è avanti ai giallorossi di tre lunghezze (in realtà quattro considerando che i bergamaschi hanno una differenza reti nettamente migliore a quella dei giallorossi). Ecco perché la Roma per centrare l’obiettivo Champions attualmente ha bisogno di un miracolo e per continuare a sperare nel miracolo ha bisogno di tre punti domenica sera contro la Juventus.

Cagliari-Lazio: i biancocelesti di mister Inzaghi sabato alle ore 18 affrontano i rossoblu di Maran, ormai tranquilli in chiave salvezza a quota quaranta punti in classifica. Per i capitolini la gara ha più di un significato. In casa Lazio si ha voglia di tornare alla vittoria dopo la brutta sconfitta interna contro l’Atalanta: di fatto con i tre punti i biancocelesti tornerebbero settimi ed in zona Europa League, quantomeno fino a domenica quando ci sarà Torino-Sassuolo. Inoltre la trasferta in terra sarda potrà essere utile ad Inzaghi per valutare i suoi (ed in particolare lo stato fisico di Milinkovic-Savic) in funzione della finale di Coppa Italia contro l’Atalanta di Gasperini, in programma il 15 maggio prossimo.

Luca Fiorelli

MMI Facebook

MMI Twitter

© RIPRODUZIONE RISERVATA