La Roma vive un momento delicatissimo fatto di dubbi, poche certezze ed una programmazione, più simile ad una rivoluzione, tutta da dover scrivere. James Pallotta sta passando la società al connazionale Dan Friedkin mentre le notizie che arrivano dal campo non sono positive: i capitolini di Paulo Fonseca sono entrati in crisi con l’avvento del 2020 ed il mister portoghese non ha ancora trovato le contromosse per invertire la rotta negativa di Dzeko e compagni. Tanti dubbi e qualche certezza: la nuova proprietà potrebbe costuire la futura rosa dei giallorossi attingendo anche dall’interessante lista dei parametro zero.

La caccia dei parametro zero in Italia: la Roma è vigile

Le ultimissime notizie vorrebbero Gianluca Petrachi lontano da Trigoria dopo appena un anno di permanenza nella capitale. Il destino del dirigente pugliese (e di tutti gli altri, ndr) è ancora da scrivere ma questo punto interrogativo non bloccherà la Roma sul calciomercato. La nuova società di Dan Friedkin guarderà con estrema attenzione, una vera e propria novità dopo la gestione Pallotta, al mercato dei parametro zero. In Serie A, i capitolini seguono con attenzione diverse situazioni.

Dries Mertens piace moltissimo a Trigoria: il “folletto” del Napoli è in scadenza di contratto ma, negli ultimi giorni, sembra essersi riavvicinato ad Aurelio De Laurentiis che, intanto, studia un piano per confermarlo all’ombra del Vesuvio. In caso di naufragio delle trattative, Inter e Roma si fionderebbero sul belga nel tentativo di regalare ai propri tecnici un calciatore esperto e utilissimo. Un altro nome caldissimo è quello di Jack Bonaventura del Milan: secondo quanto riportato da “Leggo“, i capitolini avrebbero contattato Mino Raiola, procuratore del trentenne, per proporre al centrocampista un triennale da 2 milioni di euro.

La Roma potrebbe guarda con estrema attenzione anche in casa Atalanta: gli orobici non hanno ancora rinnovato i contratti di José Luis Palomino e Josip Ilicic. Il centrale argentino potrebbe rinforzare la panchina dei giallorossi mentre il fantasista sloveno potrebbe ritagliarsi un ruolo più importante del panchinaro nello scacchiere tattico romanista. Difficile che la “Dea” di Gasperini si faccia scappare entrambi i calciatori a parametro zero in una finestra di calciomercato.

Colpi a zero dall’estero

Ovviamente, non sarà solo l’Italia ad essere “costellata” dai parametro zero. Quali potrebbero essere i profili interessanti sui quali la Roma potrebbe affondare il colpo? Dalla Premier League certamente Pedro (Chelsea), Fraser (Bournemouth) e Vertonghen (Tottenham). Dalla Ligue 1 Jemerson, Kurzawa e la giovane stella Aouchiche. Chiudono il cerchio Nacho (Real Madrid), Garay (Valencia) e Gotze (Borussia Dortmund).

Tanti nomi di contorno che potrebbero creare una rosa competitiva, insieme agli acquisti danarosi, per la prossima stagione di Serie A. La Roma di Dan Friedkin si appresta a varare una nuova, possibilmente ultima, rivoluzione sportiva e societaria…

© RIPRODUZIONE RISERVATA