Gossip e Tv

Rosario Fiorello, da animatore turistico a protagonista della televisione

Rosario Fiorello nasce a Catania il 16 maggio 1960, sotto il segno del toro. È il primo di quattro figli, due sorelle Anna e Catena e un fratello Giuseppe. Trascorre l’infanzia e l’adolescenza tra Riposto e Augusta. D’estate lavora come muratore, idraulico, falegname e centralinista per le pompe funebri. Nel 1975 viene assunto al villaggio turistico della Valtur a Brucoli come facchino di cucina. Lavora come aiuto cuoco, cameriere e barman fino a quando gli viene proposto di fare piccoli spettacoli.

Nel 1976 il giovane Fiorello comincia a fare radio nella sua città a Radio Master Sound e poi a Radio Marte. Nel 1977 è protagonista dello spettacolo teatrale “Bazar”, al teatro della Marina Militare di Augusta. Dopo il diploma intraprende il servizio militare. Tornato in Sicilia inizia a lavorare come animatore del villaggio Valtur di Brucoli. Nel 1983 diventa animatore in Costa d’Avorio poi a Pila, Marilleva e in Tunisia.

Fiorello e la moglie Susanna Biondo, immagine web
Fiorello e la moglie Susanna Biondo, immagine web

Gli esordi di Fiorello

Nel 1986 viene proposto per un provino che si tiene a Roma per il programma Fantastico ma viene bocciato da Pippo Baudo. Ecco cosa gli dice il presentatore:

Sei bravo, ma sei lungo. Potresti presentare Fantastico, ma qui di presentatore ci sono già io

Queste le parole pronunciate da Baudo. In seguito partecipa senza successo alla ventinovesima edizione del Fesival di Castrocaro. Nel 1988 nel villaggio di Pila conosce Bernardo Cherubini, fratello di Jovanotti che gli propone di andare con lui a Milano dove gli presenta Claudio Cecchetto, che aveva conosciuto tempo prima nel villaggio di Brucoli. Cecchietto gli affida subito un programma su Radio Deejay. Hanno così inizio i grandi successi radiofonici e televisivi di Rosario Fiorello.

Fiorello, immagine web
Fiorello, immagine web

I successi di Fiorello

Oltre ad essere un intrattenitore di talento, Fiorello ha delle innate doti canore che vengono notate da Cecchietto il quale gli fa incidere i primi dischi dove interpreta grandi successi della musica italiana e internazionale. Sono tanti i programmi di cui è protagonista sia a Mediaset che in Rai. Karaoke, il Festivalbar, Fiorello show, Un disco per l’estate, Buona domenica, Matricole, Stasera pago io, Edicola Fiore e la conduzione insieme ad Amadeus del settantesimo Festival di Sanremo, solo per citare i più importanti.

Insieme ad Amadeus sta già pensando al prossimo Festival di Sanremo. A proposito di ciò ha dichiarato:

Faccio il Festival con Amadeus e chiudo la carriera.

Riguardo il suo compleanno in questo periodo di emergenza sanitaria ha dichiarato:

Pensavo di essere giovane e invece devo restare in casa. Ligabue, sappilo, neppure tu puoi uscire. Figuriamoci Venditti e Baglioni…Andiamo protetti, siamo come il panda, il cercopiteco, il colibrì dell’Himalaya. Siamo in via di…no, un attimo, in via di estinzione no”

La vita privata

Dopo la relazione con Luana Colussi, si fidanza nel 1994 con l’attrice Anna Falchi con la quale rimane fino al 1996. Dopo conosce Susanna Biondo che sposa nel 2003 da cui ha una figlia Angelica nata nel 2006, la moglie ha un’altra figlia Olivia che è per lui come una figlia.

Seguiteci su:

Facebook

Twitter

Instagram

Back to top button