Sport

Rugby | L’Italia femminile pronta per il 6 nazioni

Ormai sappiamo benissimo che manca veramente poco all’inizio del 6 nazioni e l’attesa per vedere la nostra nazionale è molta. In campo non solo la nazionale Senior ma anche l’Italia femminile è pronta a scendere in campo per regalarci emozioni in questo torneo.

Lo spettacolo del grande Rugby è pronto ad andare in scena questo week-end. Il momento è arrivato, stra per cominciare questo 6 nazioni. L’attesa e la curiosità è tanta per la nazionale di Franco Smith e vederla all’opera, proprio nella giornata inaugurale contro i campioni in carica del Galles, al Principality Stadium. Però oggi vogliamo parlarvi di un’altra nazionale, che negli ultimi periodi ci fa sognare e ci regalata tante belle emozioni e buone aspettative, l’Italia Femminile.”

Ormai del sei nazioni è cosa risaputa e ne abbiamo parlato cosi tanto, ascoltato interviste, letto giornali, informati sul calendario, gli orari e dove vedere le partite anche da casa che siamo ben pronti a vivere la magia di questa manifestazione.

L’Italia femminile di rugby, parteciperà anch’essa al 6 nazioni e, non semplicemente come squadra aggiunta ma come una delle protagoniste del torneo.

Infatti la nazionale femminile, già da qualche tempo ci fa sognare, eccome se ci ha fatto sognare, emozionando migliaia di fans che le hanno sostenuto, raggiungendo un traguardo prestigioso e mai raggiunto prima nella storia del rugby italiano.

Le ragazze di mister Andrea Di Giandomenico hanno raggiunto uno strepitoso secondo posto al 6 nazioni 2019, battute solo dalle campionesse dell’Inghilterra, ma piazzandosi davanti e vincendo anche contro la nazionale francese, campione uscente.

Un risultato storico per lo sport femminile italiano e per il movimento rugbyistico del bel Paese.

Nessuno ne parla. Eppure…

La nazionale italiana femminile di rugby sta dimostrando sempre di più le capacità e la forza di riuscire a giocare con le grandi, di avere un progetto e giocatrici talentuose. Difficile da trovare in un momento come questo in cui lo sport italiano, in generale, non se la sta passando proprio bene.

Eppure il XV rosa ha meravigliato tutti. Diventando una delle nazionali più forti nell’ambito sportivo italiano.

Eppure nessuno ne parla. Giusto poche notizie, qua e la da ricercare su internet o in qualche rivista settoriale. Non ha fatto così’ rumore come succedere per altri sport.

Ovvio il rugby, certamente non è la pratica nazionale, eppure queste ragazze stanno dando la prova, più di ogni altro sport e senza l’aiuto dei media, dell’importanza nell’inclusione femminile e dell’importanza per una società avanzata che sono un valore aggiunto alla crescita di un paese.

Per loro nessun spot televisivo, nessuna réclame, zero notizie delle partite giocate o di quelle che verranno.

Le ragazze del rugby lavorano sodo e in silenzio pensando già alla prossima partita contro il Galles senza pensare ai rumori che i media fanno negli altri sport.

Però dobbiamo avere la consapevolezza che loro sono una delle nazionali italiane più forti del momento. Più del calcio, più del basket, più della pallavolo.

Italia femminile rugby
L’Italia femminile festeggia il secondo posto nel 6 nazioni 2019 – credit: pagina ufficiale Federazione Italiana Rugby

6 nazioni: l’Italia femminile pronta a partire per l’avventura europea

Le azzurre sono pronte per partire con questa nuova avventura. La prima partita è in programma domenica 2 febbraio alle ore 14:00 presso il Cardiff Arms Park per la sfida contro il Galles.

La seconda giornata anche sarà in trasferta, stavolta per la sfida contro le cugine transalpine. Partita in programma sabato 8 febbraio alle ore 21:00 presso lo Stade de Beaublanc, situato a Limoges.

La terza giornata potremmo ammirare le ragazze a Legnano, nella loro prima partita in casa di questo 6 nazioni. Allo stadio Giovanni Mari, domenica 23 febbraio alle ore 18:10, ospitano la Scozia.

L’ultima trasferta, valevole per il quarto turno, sarà in terra irlandese per affrontare la nazionale del trifoglio, proprio nel giorno dedicato alle donne. L’otto marzo a Donnybrook si affronteranno le due nazionali. Ore 14:00 locali.

Non si poteva chiudere in bellezza questo 6 nazioni con l’ultima sfida in cui l’Italia ospiterà allo stadio Plebiscito di Padova, le campionesse dell’Inghilterra. La data dell’incontro è il 15 marzo alle ore 14:30.

Ricapitoliamo il calendario della nazionale femminile di rugby nel 6 nazioni 2020:

  • Galles – Italia: domenica 2 febbraio ore 14:00, Cardiff Arms Park (Cardiff)
  • Francia – Italia: sabato 8 febbraio ore 21:00, Stade de Beaublanc (Limoges)
  • Italia- Scozia: domenica 23 febbraio ore 18:10, stadio Giovanni Mari (Legnano)
  • Irlanda – Italia: domenica 8 marzo ore 14:00, Energia Park (Donnybrook)
  • Italia – Inghilterra: domenica 15 marzo ore 14:30 stadio Plebiscito (Padova)

L’ItalDonne avrà di fronte un percorso difficile, tre partite in trasferta e solo due in casa, a Legnano contro la Scozia e per chiudere a Padova nella sfida contro l’Inghilterra. Tra poco si comincia ed è il momento di sostenere le ragazze del rugby italiano.

Conti0una a seguire il rugby sulle pagine di Metropolitan Magazine Italia

Back to top button