17.9 C
Roma
Ottobre 23, 2020, venerdì

Russia, l’oppositore Alexej Navalnyj avvelenato con una neurotossina

- Advertisement -
Alexei Navalny- Fonte: Wikimedia Commons

Alexej Navalnyj, leader dell’opposizione russa, era stato ricoverato lo scorso 20 agosto a seguito di un malore mentre era in volo. Arriva dai medici la conferma: ci sono tracce di avvelenamento. La sostanza utilizzata è una neurotossina che inibisce l’attività enzimatica della colinesterasi.

Le condizioni dell’oppositore russo

Alexej Navalnyj si trova ora presso l’ospedale Charitè di Berlino. Il veleno, secondo i medici, potrebbe avere effetti a lungo termine, riportando danni in particolar modo al sistema nervoso. Fortunatamente ora le condizione del leader russo sono stabili e non è in pericolo di vita. A confermare ufficialmente l’avvelenamento come causa del malore di Navalnyj è un comunicato dell’ospedale tedesco Charitè. A riportarlo è il commissario europeo all’Economia, Paolo Gentiloni, su Twitter.

Aggiunge inoltre Gentiloni in un secondo tweet: “L’Europa intera condivide la richiesta tedesca di chiarimenti sul caso”.

La sostanza che ha quasi ucciso Alexej Navalnyj

La sostanza utilizzata per avvelenare Navalnyj è un inibitore della colinesterasi. Si tratta di una potente neurotossina, ancora non specificamente identificata. In attesa di un nuovo set di analisi della sostanza, l’oppositore russo è sottoposto ad un trattamento di antropina, un antidoto generale. Le anticolinesterasi possono trovarsi in molte forme in natura, per esempio possono essere prelevate dal veleno di alcuni serpenti. Non è la prima volta che questa tipologia di sostanza, data la sua efficacia, viene utilizzata per tentare un avvelenamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

Chi è Francesco Oppini, il venditore di auto e figlio di Alba Parietti

Venditore di automobili e opinionista sportivo, chi è Francesco Oppini, biografia, età, fidanzata, carriera, vita privata del figlio di Alba Parietti e...

Mara Maionchi positiva al Coronavirus

Mara Maionchi è positiva al coronavirus; attualmente la donna è ricoverata in un ospedale a Milano, ma le sue...

Francia, arrestato italiano accusato di 160 stupri in fuga dalla Germania

È italiano ed ha 52 anni l'uomo accusato di 160 stupri. A quanto pare, fuggito dalla Germania, si era nascosto in Alsazia. Ora,...
- Advertisement -

Ultime News

Archiviazione e gestione dei documenti aziendali: cosa si deve sapere

In quest’ultimo periodo si sente parlare sempre più spesso di digitalizzazione e di tutto quello che è connesso a questo processo.

Le migliori pavimentazioni con levigatura che durano nel tempo

Tutti vorremmo avere un pavimento ben levigato che dia quel qualcosa in più a tutta la casa; d'altronde anche l'occhio vuole...

Italiani e Youtube, un legame sempre più forte

Cosa fanno gli italiani in rete? Come passano il loro tempo tutti coloro i quali stanno, per buona parte della giornata, con...

Coronavirus, le particelle virali resistono 28 giorni sulle superfici

In Australia, un gruppo di ricercatori ha evidenziato la persistenza del Coronavirus su alcune superfici per ben 28 giorni. Tuttavia, la notizia...

Iseo, arriva il bonus di 160 euro alle donne che dicono “no” all’aborto

Il comune di Iseo ha deciso: verranno consegnati 160 euro ogni mese a tutte quelle donne che porteranno avanti la gravidanza, dicendo...
- Advertisement -

8 BALL POOL APK for android