Calcio

Serie B, Salernitana in corsa per la promozione diretta?

La Salernitana ha ottenuto, contro il Vicenza sabato scorso, il quarto pareggio consecutivo. La squadra di Castori si trova al quinto posto in classifica insieme al Venezia ma con un solo punto di distanza dal secondo posto occupato da 3 squadre: Cittadella, Monza e Chievo. La classifica impone ai granata, tra le sorprese principali del campionato, di puntare alla promozione diretta, nonostante l’obiettivo dichiarato resti sempre quello di un piazzamento nei playoff.

Il pareggio tra Salernitana e Vicenza

La Salernitana affronta la gara con il Vicenza dopo aver ottenuto 3 pareggi consecutivi. Castori rivoluziona la difesa rispetto al turno infrasettimanale contro il Pisa: l’unico confermato è Aya mentre Gyomber, rientrato dalla squalifica prende il posto di Bogdan apparso in calo dopo le tante partite consecutive giocate, al posto di Veseli si rivede Mantovani dopo il turno di riposo. Confermato il tandem d’attacco DjuricTutino.

Con una vittoria i granata aggancerebbero di nuovo il secondo posto in classifica. La partita è combattuta ma poco spettacolare a causa anche delle pessime condizioni atmosferiche. La squadra di Castori nel primo tempo sbaglia un rigore con Tutino ma passa in vantaggio con Aya a 10 minuti dalla fine dell’incontro. La vittoria sembra cosa fatta ma dopo due minuti, Giacomelli si inventa un eurogol che inchioda la Salernitana sul pareggio.

La situazione in casa Salernitana

È il quarto pareggio consecutivo per i granata che possono recriminare per qualche errore di troppo e per alcune situazioni arbitrali. Dopo aver chiuso il girone d’andata con la vittoria interna contro il Pescara la Salernitana si è ritrovata da sola al secondo posto in classifica. Alla prima di ritorno il pareggio a reti inviolate contro la Reggina con Djuric che sbaglia un rigore. Poi il pareggio interno contro il Chievo con un gol dubbio per gli ospiti. Quindi il pareggio in rimonta a Pisa prima di quello interno con il Vicenza. Quattro pareggi che frenano la corsa della Salernitana. Aggancio fallito al secondo posto ma un punto guadagnato sul 9° posto, la prima posizione fuori dai playoff.

Le prossime partite e gli obiettivi

La Salernitana proseguirà il suo cammino nella trasferta di Ascoli, la prima di due partite esterne consecutive (la seconda sul campo della Reggiana). L’obiettivo della Salernitana è quello dei playoff, un vero tabù per la squadra granata. La Salernitana infatti non ha mai raggiunto i playoff di serie B da quando sono stati introdotti. L’anno scorso gli spareggi promozione sono sfuggiti a 90 minuti dalla fine con la sconfitta casalinga contro lo Spezia all’ultima giornata. Castori però è ambizioso, la Salernitana è a solo un punto dalla seconda posizione. Qualora dovesse mantenere questa posizione anche per le prossime partite, gli scenari allora potrebbero cambiare.

Lorenzo Portanova

Credit foto qui

Seguici su Facebook!

Pulsante per tornare all'inizio