Calcio

Sambenedettese, si sognano due vecchie conoscenze della Serie A

La Sambenedettese continua, senza sosta, la sua opera di rafforzamento per la prossima stagione. L’obiettivo, come dimostrato da questa prima parte di mercato, è quello di svolgere un ruolo da protagonista e puntare alla promozione. Finora il nome sicuramente più altisonante è quello dell’esperto Maxi Lopez, ma non da meno sono gli arrivi di Botta, Nocciolini e Terracino. L’allenatore Paolo Montero vuole però innesti di grande esperienza e negli ultimi giorni la società marchigiana ha messo nel mirino due vecchie conoscenze della nostra Serie A, due giocatori che Maxi Lopez conosce molto bene.

sambenedettese
Photo Credits: www.sambenedettesecalcio.eu

La Sambenedettese sogna Izco e Spolli

La colonia argentina della Sambenedettese potrebbe allargarsi con l’arrivo di due giocatori di grande esperienza. Il ds Fusco infatti ha individuato in Nicolas Spolli e Mariano Izco i due rinforzi da aggiungere alla squadra a disposizione di Paolo Montero. Spolli, difensore argentino classe ’83, è ai margini del progetto Crotone, con cui la scorsa stagione ha collezionato 7 presenze in Serie B. Il centrocampista Izco, anche lui classe ’83, è attualmente svincolato dopo aver indossato lo scorso campionato la maglia del Chievo Verona. Nel caso i due dovessero approdare alla corte del patron Serafino, ritroverebbero Maxi Lopez dopo l’esperienza comune al Catania nel biennio 2010-12 e nella stagione 2013-14.

Le altre operazioni ufficiali di casa Samb

Un rinforzo ufficiale per la retroguardia della Sambenedettese è quello dell’ex Siena Dario D’Ambrosio. Il giocatore si è legato con i marchigiani fino al 2022 ed è senza dubbio un innesto di qualità per la categoria (27 presenze e una rete per lui la scorsa stagione). Sempre in difesa arrivano a titolo definitivo Andrea Scrugli, la scorsa stagione in forza alla Triestina, e l’argentino Ignacio Liporace dall’Atletico Rafaela. Altri due argentini hanno raggiunto San Benedetto e sono il centrocampista Rodrigo De Ciancio (svincolato) e l’attaccante Facundo Lescano, autore di 11 reti la scorsa stagione alla Sicula Leonzio.

Back to top button