Calcio

Sambenedettese, parla Fusco: “Quanta confusione”

Ha parlato Pietro Fusco, ds della Sambenedettese, a Il Resto del Carlino. Il direttore sportivo dei rossoblu ha prima fatto una analisi della stagione della propria squadra: “All’inizio abbiamo ottenuto quello che c’eravamo prefissati: riavvicinare la gente e creare appartenenza. Poi la fase di infortuni e squalifiche, amplificata dalla panchina corta, ci ha messo in difficoltà“.

Nonostante non si sappia niente su quello che succederà nei prossimi mesi, la Sambenedettese continua ad allenarsi. La formazione di mister Paolo Montero sta infatti seguendo dei protocolli a distanza per mantenersi (o almeno provare) nella migliore forma possibile. Come si può leggere proprio sul sito ufficiale, la squadra partecipa a delle videochiamate con i preparatori atletici Santiago Ferro e Simone Fugalli. Il programma prevede sostanzialmente lavoro aerobico, cercando di lavorare il più possibile in maniera metabolica, con tempo di recupero molto corti.

Tornando ora alle parole di Fusco, il ds, ovviamente, non poteva tirarsi indietro nel rilasciare dichiarazioni circa la possibilità/impossibilità di ripresa del campionato di Serie C. Su questo argomento si è espresso con queste parole: “Per quanto mi riguarda giocare mi trova sempre d’accordo ma naturalmente lo si deve fare salvaguardando tutti. Al momento sui protocolli si fa tanta confusione ma ci sono persone preposte a scegliere. Secondo me sarà difficile farli ma ci si può sempre organizzare e attingere risorse in modo diverso, questo al di là delle disponibilità dei calciatori“.

EDOARDO DI NUZZO

LEGGI TUTTI GLI ARTICOLI DELL’AUTORE

Pagina Facebook dell’autore

Account Twitter dell’autore

Seguici su:

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia

Back to top button