CalcioSport

Sampdoria, Di Francesco sceglie i suoi uomini

Tesoretti inaspettati, suggestioni, trattative e Di Francesco in panchina: la Sampdoria si muove.

Le accuse a Ferrero di autoriciclaggio, appropriazione indebita ed uso di fatture false la fanno da padrone in casa Sampdoria, però il mercato dei blucerchiati si accende: sia in entrata che in uscita… in attesa dell’annuncio di Di Francesco.

Hurtado

L’attaccante messosi in mostra nel Venezuela Under 20 è più che un’idea per la Sampdoria, tanto da avere già raggiunto l’accordo con il venezuelano. Contratto importante di 1,4 milioni + bonus per il giovane, e veloce, attaccante. Resta da definire la distanza con il Gimnasia La Plata per il cartellino: valutato intorno a 3,5 milioni.

Hurtado nel Venezuela Under20
(Credit: Fox Sports)

Zapata

L’incontro Osti-Di Francesco non è servito solo per avvicinare (in maniera quasi definitiva) l’allenatore sulla panchina di Marassi. Si è parlato anche di mercato e della possibilità Cristian Zapata, in scadenza con il Milan e molto gradito per la sua fisicità e velocità. L’ingaggio del colombiano è di 1.7 milioni, cifra abbordabile ma che potrebbe abbassarsi in virtù dell’età.

Addii e sostituti per la Sampdoria

L’arrivo di Di Francesco ed un possibile passaggio al 4-3-3 non sono serviti a far riscattare Gregoire Defrel, di ritorno alla corte della Roma. L’alternativa al francese sembra essere Simone Verdi, da rivalutare dopo la stagione deludente al Napoli, richiesto dal nuovo tecnico blucerchiato.
In questo tipo di modulo potrebbero faticare a trovare spazio i trequartisti come Saponara e Ramirez, difficile però che partano entrambi. Sicuri addii sono invece quelli di Tonelli (non riscattato) e Andersen, il quale ha fatto capire in modo chiaro di aver concluso la sua avventura alla Sampdoria.

Sampdoria Verdi
Verdi, obiettivo concreto per la Sampdoria
(Credit: 90min.com)

Tesoretto inatteso

Bruno Fernandes e Luis Muriel rievocano quasi esclusivamente bei ricordi nelle menti della Sampdoria, lasciati partire però con qualche rammarico. Con la cessione dell’attaccante colombiano all’Atalanta, la Samp guadagna 3,6 milioni grazie al 20% riservatosi sulla rivendita; mentre un’ipotetica cessione di Bruno Fernandes (valutato sui 50-60 milioni) farebbe entrare il 10% della somma nella casse della Sampdoria.

Sampdoria Fernandes
Bruno Fernades esulta con la Sampdoria
(Credit: U.C Sampdoria)

Back to top button