San Felice Circeo, si apre voragine sulla Pontina: precipita un auto, disperso un uomo di 68 anni

Foto dell'autore

Di Redazione Metropolitan

Un’enorme voragine si è aperta sulla via Pontina, strada aperta nei pressi di San Felice Circeo, in provincia di Latina. L’altezza della voragine corrisponde alla zona di San Vito, dove è rimasta coinvolta un’auto, una Fiat Tipo station wagon nera. Il dissesto del terreno è statao causato dalla pioggia battente in quel momento.

credits: meteoweb.eu

Disperso il guidatore, Walter Donà, imprenditore edile di 68 anni. A bordo della Fiat c’era anche un pensionato di 64 anni che ha fatto in tempo a salvarsi, riuscendo a scalare gli 8 metri di altezza, nella quale erano precipitati: L’uomo ha cercato di aiutare l’amico rimasto nell’auto, ma non ce l’ha fatta: è in stato di choc e dopo le cure in ospedale è stato dimesso.

Foto Ufficio Stampa Vigili del Fuoco/LaPresse

Il mal tempo sta mettendo in difficoltà l’intera provincia di Latina: allagamenti e gravi difficoltà anche a Sabaudia.

Ieri infatti, la Protezione civile aveva avvertito, allerta arancione per il Lazio: “Dalle prime ore di domenica 25 novembre, e per le successive 12-18 ore: criticità idrogeologica codice arancione su Bacini costieri sud e Bacino del Liri; criticità idraulica codice giallo su Bacini costieri nord, Bacino medio Tevere, Roma e Aniene; criticità idrogeologica per temporali codice giallo su Appennino di Rieti”.

Un mese fa, il maltempo aveva prepotentemente colpito Terracina: due uomini sono morti schiacciati da un albero che si era abbattuto sulla loro auto, oltre a una tromba d’aria che ha sradicato molti alberi. 

A causa dell’interruzione al traffico al km 97,7 della SR148, nei pressi dello svincolo per San Felice Circeo, fino a nuovo avviso tutte le corse Cotral in andata e ritorno che transitano in via Mediana – Pontina saranno deviate in via Appia fino al bivio Migliara 53. I bus riprenderanno il regolare percorso in via Mediana – SS148 immediatamente dopo il punto di interruzione al traffico.

A seguito della voragine, Astral Infomobilità, ha indicato le deviazioni e i percorsi alternativi:

Per chi va verso Roma, da Terracina deve prendere l’Appia, proseguire sulla Terracina Prossedi poi immettersi sulla strada regionale 156 dei Monti Lepini e infine imboccare la A1 Roma-Napoli. Questo itinerario è obbligatorio per i mezzi pesanti e consigliato a tutti gli altri mezzi. Da Sabaudia, invece, si deve prendere la via Migliara 53 e poi si può proseguire sulla Pontina, imboccandola in località Borgo Vodice. Per chi, invece, va verso Sabaudia, da Terracina può prendere la Pontina, uscire a via Terracina e proseguire poi sulla via Litoranea.​ 

Martina Onorati