Il pensiero primario della Juve Stabia è completare la rosa. La società in questi giorni sta intensificando i contatti per regalare quanto prima a mister Padalino tutti i giocatori che prenderanno parte alla prossima stagione. Le vespe dunque, sono molto attive anche sul mercato e attualmente gli occhi si sarebbero posati anche su Alberto Rizzo ed Emanuele Santaniello.

Intanto ieri sono stati resi noti ufficialmente i gironi della prossima Serie C, 2020-21. I gialloblù si troveranno a disputare una vera e propria B2 insieme, tra le altre, ad Avellino, Bari, Catania, Monopoli e Palermo. Un raggruppamento che promette spettacolo, ma in attesa di completarsi: mancano infatti Bisceglie e Foggia. Le due squadre sono state ripescate e ora dovranno formalizzare le iscrizioni.

Si cerca l’accordo con Rizzo e si lavora con il Picerno per Santaniello

Come si riportava in apertura, la Juve Stabia sarebbe al lavoro per portare in gialloblù Alberto Rizzo. Terzino sinistro di 23 anni, classe 1997, la scorsa stagione ha vestito la maglia del Cittadella, scendendo in campo per 12 volte tra campionato e coppa Italia. Attualmente è svincolato e, secondo quanto riportato da tuttomercatoweb, le vespe sarebbero in vantaggio nel raggiungere l’intesa con il giocatore. Su Rizzo era forte anche la concorrenza del Palermo, ma adesso si parla di un accordo biennale prossimo alla definizione proprio con la Juve Stabia.

A Castellammare di Stabia però, si lavora anche sul fronte offensivo. Per quanto riguarda l’attacco, come riporta stabiachannel.it, la società avrebbe intensificato i rapporti con Emanuele Santaniello del Picerno. Punta centrale da 11 gol in 30 presenze complessive, potrebbe essere un ottimo rinforzo per il reparto avanzato stabiese.

Emanuele Santaniello,
Emanuele Santaniello – AZ Picerno pagina Facebook

Verso la Coppa Italia

Intanto, la settimana prossima prenderà ufficialmente il via la stagione della Juve Stabia. Il 23 Settembre infatti, è previsto l’incontro al Menti contro il Tritium, valido per il primo turno della Coppa Italia. Per vedere in campo la “vera” squadra gialloblù però, bisognerà ancora attendere perché come affermato in conferenza stampa dal DS Ghinassi, la squadra è ancora incompleta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA