Tennis

Sardegna Open, Musetti-Pellegrino derby azzurro agli ottavi

Lorenzo Musetti oggi contro Pellegrino negli ottavi di finale del Sardegna Open, credits Alfredo Falcone, La Presse
Lorenzo Musetti oggi contro Pellegrino negli ottavi di finale del Sardegna Open, credits Alfredo Falcone, La Presse

Si conclude oggi il programma degli ottavi di finale del Sardegna Open di tennis e l’attenzione è concentrata soprattutto sul derby italiano tra Lorenzo Musetti e Andrea Pellegrino. Ma oltre a Musetti e Pellegrino il terzo match di giornata sui campi del Sardegna Open vedrà impegnato anche Marco Cecchinato contro Tommy Paul. Un bel po’ di azzurro, dunque, sulla terra rossa di Pula. Dall’altra parte d’Europa, intanto, si comlpleterà anche il secondo turno dell’ATP500 di San Pietroburgo

Sardegna Open, Musetti in grande condizione

Dopo lo straordinario torneo disputato agli Internazionali d’Italia, Lorenzo Musetti è diventato un giocatore da copertina. Ha conquistato a Forlì il suo primo challenger poche settimane fa e sembra migliorare giorno dopo giorno il suo tennis. In Sardegna al primo turno ha già ricominciato a stupire battendo la testa di serie numero 8 Pablo Cuevas. Ora di fornte a sè trova Andrea Pellegrino, numero 292 del mondo che all’esordio ha approfittato del ritiro di Marco Travaglia in un altro derby italico

Marco cecchinato oggi agli ottavi di finale del Sardegna Open contro Tommy Paul, credits Erci Feferberg, Getty Images
Marco cecchinato oggi agli ottavi di finale del Sardegna Open contro Tommy Paul, credits Erci Feferberg, Getty Images

A seguire il programma prevede il match di Marco Cecchinato. il tennista siciliano è opposto a Tommy Paul, numero 58 del mondo che al primo turno ha superato lo slovacco Andrej Martin. L’esordio di Cecchinato è stato, invece, l’ennesimo scontro tra connazionali. A fare le spese del successo di Cecchinato è stato Gianluca Mager, superato in tre set. Il vincente incontrerà ai quarti di finale chi passerà il turno tra Corentine Motutet e Albert Ramos

San Pietroburgo, in campo Rublev e Medvedev

In Russia, invece, il piatto forte è la sfida tra Andrej Rublev e Ugo Humbert che si contendonno l’accesso ai quarti di finale. Il fresco vincitore del torneo Atp di Amburgo ha superato all’esordio Vasek Pospisil in due set e parte coi favori del pronostico anche forte della testa di serie numero 3. Il francese ha avuto la meglio del ceco Pavel Kotov in rimonta. Chi vince affronterà Cameron Norrie già qualificato per i qaurti di finale, avendo battuto ieri Miomir Kecmanovic

Andrej Rublev oggi a San Pietroburgo contro Ugo Humbert, credits Clive Brunskill
Andrej Rublev oggi a San Pietroburgo contro Ugo Humbert, credits Clive Brunskill

La testa di serie numero uno del torneo e padrone di casa Daniil Medvedev se la dovrà vedere, invece, contro Railly Opelka. L’americano doveva essere l’avversario di Jannik Sinner non fosse stato per l’infortunio dell’altoatesino che ha aperto la strada del tabellone a Nino Serdarusic. In ogni caso Medvedev nn dovrebbe avere troppi problemi a superare il turno. Ci sarà spazio anche per l’altra testa di seire russa, Karen Kachanov, che dvrà affrontare il connazionale Aslan Karatsev con in palio la sfidfa ai quarti con il vincente del match tra Milos Raonic e Aleander Bublik

Back to top button