Sport

Sasha Banks: dalla relazione con Snoop Dogg al ritorno in WWE

Sasha Banks non compare in WWE da Wrestlemania 35 dopo aver perso i Women’s Tag Team Championships; la Boss sta per tornare in WWE e per celebrare il suo ritorno abbiamo deciso di raccontarvi la sua storia.

Sasha Banks: le origini

La Banks nel corso degli anni – Fonte: CelebritiesOverTheYears

Sasha Banks, il cui vero nome è Mercedes Kaestner-Varnado, nasce a Fairfield il 26 gennaio 1992. Mercedes è la cugina del famoso rapper Snoop Dogg, Hall of Famer della WWE. Debutta nel mondo del wrestling a 18 anni col nome di Mercedes KV nella New England Championship Wrestling. Passa alla Chaotic Wrestling nell’ottobre del 2010 e solo due mesi dopo ne diventa la campionessa femminile.

Nella Chaotic Wrestling vincerà due volte il titolo femminile; durante il suo secondo regno titolato non perderà mai il titolo che renderà vacante dopo aver firmato con la WWE.

I primi anni ad NXT

Un debutto sicuramente non esaltante – Fonte: WWE.com

La Banks debutta in WWE ad NXT con il ring name Mercedes KV sconfiggendo in un tag team match Paige ed Emma facendo squadra con Audrey Marie. Il primo anno nello show giallo sarà avaro di soddisfazioni per Sasha Banks che verrà sconfitta da atlete sicuramente meno capaci come Tamina Snuka o Summer Rae; le poche vittorie che otterrà sono principalmente in tag team match.

Le vittorie inizieranno ad arrivare quando effettuerà un turn heel alleandosi con Summer Rae. Le due formeranno le BFF (Beautiful, Fierce Females). Le due fra la seconda parte del 2013 e i primi mesi del 2014 sconfiggeranno praticamente tutto il roster femminile di NXT, all’epoca formata da atlete straordinarie come Paige, Emma, Bailey, Becky Lynch e Charlotte Flair.

Sasha Banks inizierà a partecipare a match che assegnavano title shot per il titolo femminile ma perderà in tutte le occasioni, quasi sempre sconfitta dalla sua futura rivale Bailey. A settembre del 2014 finisce l’alleanza con Summer Rae e inizia quella con Becky Lynch.

Sasha Banks, una Legit Champion

 Sasha Banks nxt champion
La Boss è sicuramente una delle più grandi campionesse dello show giallo – Fonte: WWE.com

A NXT Takeover: R Evolution sfida Charlotte Flair per il titolo femminile ma viene sconfitta dalla campionessa; provare a strappare il titolo alla Flair nelle puntate di NXT del 25 dicembre e del 21 gennaio ma uscirà sempre sconfitta dalle contese. Conquisterà l’NXT Women’s Championship l’11 febbraio 2015 sconfiggendo Becky Lynch, Bailey e Charlotte Flair ad NXT Takeover: Rival.

Inizia un periodo in cui la Banks da vita ad alcuni dei più bei match della storia del wrestling femminile , come il match contro Becky Lynch di NXT Takeover: Unstoppable. Perderà il titolo contro Bailey a Takeover:Brooklyn il 22 agosto; prima di approdare nel main roster regalerà al pubblico dello show giallo il suo canto del cigno nel primo Iron Woman Match contro Bailey, considerato da molti il più bell’incontro della storia del wrestling femminile.

Approdo nel main roster

Un debutto sicuramente molto particolare – Fonte: WWE.com

Il 13 luglio 2015 a Raw Stephanie McMahon annuncia di voler rivoluzionarie il roster femminile della WWE formando tre team di Superstars; Becky Lynch e Charlotte Flair si alleano con Paige mentre Sasha Banks farà squadra con Tamina e Naomi. Le tre esordienti abbottono al loro debutto il team Bella. Le rivalità fra i tre team durerà fino all’inizio del 2016 quando Sasha effettuerà un face turn alleandosi con Becky Lynch contro Naomi e Tamina. A Wrestlemania 32 perde un Triple Treat valevole per il titolo femminile che includeva l’allora campionessa Charlotte Flair e Becky Lynch in quello che fu il match della serata.

Sasha Banks al top

https://youtu.be/4TezwU7Hccs
Sicuramente una grande rivalità – Fonte: WWE.com

Il 9 luglio 2016 durante il draft diviene un’atleta di Raw portando avanti la sua faida con Charlotte Flair per il titolo femminile dello show rosso; La Banks vincerà il titolo il 25 luglio nella prima puntata di Raw post brand extension. Il 4 agosto si sposa a Malibù con Sarath Ton, costumista della WWE. Deterrà la cintura per meno di un mese perdendola sempre contro la Flair a Summerslam

Rivincerà il titolo nella puntata di Raw del 3 ottobre . Il 30 ottobre perde nuovamente il titolo ad Hell in a Cell nell’omonimo match contro Charlotte Flair. Il 28 novembre sconfiggerà in un Falls Count Everywhere match la campionessa per vincere per la terza volta il titolo che perderà 20 giorni dopo a Road Block in un 30 Minutes Iron Woman match sempre contro Charlotte.

A Wrestlemania 33 non riuscirà a vincere il titolo femminile di Raw in un Four Women Elimination Match vinto dalla campionessa Bailey. Dovrà aspettare fino a Summerslam per vincere nuovamente il titolo sconfiggendo Alexa Bliss. Perderà il titolo una settimana dopo, il 28 agosto, contro l’ex campionessa.

Sasha rincorrerà il titolo di Raw per tutto il 2017 non riuscendo mai a vincerlo nuovamente. Nel 2018 partecipa col numero 1 alla prima Women’s Royal Rumble ma viene eliminata da Nikki Bella. Il 25 febbraio partecipa alla prima Elimination Chamber femminile valevole per il titolo di Raw ma viene eliminata per ultima dalla Bliss.

Sasha Banks e Bailey, la Boss ‘n’ Hug Connection

Sasha Banks Bailey
Sicuramente un ottimo team – Fonte: WWE.com

Durante tutta la loro stint nel main roster Sasha e Bailey sono sempre state alleate e rivali allo stesso tempo; nella puntata di Raw del 23 luglio 2018 formano la Boss ‘n’ Hug Connection. Come team sconfiggono praticamente tutte li tandem di Raw e prenderanno parte al 5 on 5 Elimination Match delle Survivor Series che metteva a confronto la divisione di coppia di Raw con quella di Smackdown Live. Sarà il team rosso ad aggiudicarsi la vittoria.

Ad inizio anno Sasha sfida Ronda Rousey per il titolo di Raw; il 21 gennaio la Boss ‘n’ Hug Connection sconfigge la Rousey e Natalya ma il 27 gennaio alla Royal Rumble Sasha Banks verrà sconfitta dalla campionessa. Nella puntata di Raw del 4 febbraio Bailey e Sasha sconfiggono Alicia Fox e Nikki Cross qualificandosi per la Elimination Chamber che assegnerà i Women’s Tag Team Championship. All’omonimo pay per view vinceranno i titoli eliminando per ultime Mandy Rose e Sonya Deville.

A Wrestlemania 35, il 7 aprile 2019, perderanno i titoli dopo solo 49 giorni in un Fatal 4 Way che includeva Nia Jax e Tamina, le Divas of Doom e le future campionesse, le Iconics.

Sasha Banks non prese bene la decisione della dirigenza di far perdere i titoli al suo team dopo oltre un anno di costruzione della Boss ‘n’ Hug Connection e da Wrestlemania 35 non appare più negli show WWE. Nonostante ciò il ritorno della Boss sembra ormai vicino e con Bailey campionessa di Smackdown Live non è da escludere che assisteremo ad una faida fra le due.

Pagina Facebook Metropolitan Magazine Italia: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia

Pagina Facebook MMI Wrestling: https://www.facebook.com/mmiwrestling

Twitter Metropolitan Magazine Italia: https://www.twitter.com/MMagazineItalia

Back to top button