MotoriSBK

SBK Savadori 2020, futuro incerto con Pedercini

La stagione 2020 per Lorenzo Savadori con il team Pedercini nel WorldSBK potrebbe non iniziare a causa dei problemi con la giustizia per il main sponsor del team indipendente di Kawasaki.

SBK Savadori 2020 – Il pilota cesenate rischia di non iniziare la sua avventura con il team Pedercini a causa dei problemi di sponsor del team indipendente di Kawasaki.

SBK Savadori 2020 – I problemi giudiziari della Global Service Solution

L’avventura con il team indipendente Kawasaki Pedercini potrebbe nemmeno iniziare per Lorenzo Savadori. Il motivo é che Roberto Colombo, presidente della Global Service Solution, la quale è il main sponsor del team Pedercini, è coinvolto nell’inchiesta sulle “Nuove telecomunicazioni SPA” e che ha visto l’arresto di Pietro Mazzoni.

SBK Lorenzo Savadori Pedercini
Lorenzo Savadori nel corso dei test della WorldSBK a Jerez dello scorso novembre – Photo Credit: sava32 Instagram

Questa notizia mette a serio rischio il team gestito da Lucio Pedercini, che senza quel main sponsor non potrà partecipare al prossimo mondiale della WorldSBK. Savadori rischia così di non gareggiare al mondiale delle moto derivate di serie per il secondo anno consecutivo, ma c’è ancora una piccola possibilità.

SBK Savadori 2020 – Futuro con Althea ?

Al momento solo una moto potrebbe essere disponibile per Lorenzo Savadori nel WorldSBK per il 2020. Stiamo parlando della Honda Althea, che ancora oggi è indecisa se mettere una seconda moto a 50 giorni dalla prima gara del mondiale Superbike 2020.

SBK Lorenzo Savadori CIV
Lo scorso anno Savadori ha corso nel team M2 Aprilia nel CIV, concludendo in seconda posizione in campionato – Photo Credit: CIV.tv

Difficile invece vedere il pilota cesenate nella Ducati del team Barni, per eventualmente sostituire nel corso della stagione Leon Camier, recentemente operatosi alla spalla. Infatti il team manager Marco Barnabò ha fatto sapere che in caso di sostituzione di Camier ci sarà un giovane pilota italiano con il quale ha un grande debito (quindi Matteo Ferrari o Samuele Cavalieri sembrano i favoriti) che parteciperà anche ai test di gennaio della WorldSBK, insieme a Michele Pirro. Da escludere completamente invece l’approdo di Savadori in Aprilia in MotoGP, al posto di Andrea Iannone.

SEGUICI SU :

Adv

Related Articles

Back to top button