Pallavolo

Scavolini Pesaro: la decade in A1 delle colibrì

Sono passati quasi 10 anni da quando Scavolini Pesaro dominava le classifiche dei campionati della Serie A1 femminile del volley italiano, ma la memoria delle sue imprese rimane intatta tra gli appassionati che seguivano la pallavolo nostrana nei primi anni del 2000: è stato infatti un periodo d’oro quello tra il 2003 e il 2013, che andremo ora a ripercorrere in queste righe.

Scavolini Pesaro - Photo credits: web
Scavolini Pesaro è campione d’Italia 2009/2010 – Photo credits: web

Scavolini Pesaro – Gli inizi

La Robursport Volley Pesaro nasce ufficialmente nel 1967, giocando prima a livello regionale e poi salendo negli anni ’80 in Serie B acquistando i diritti sportivi di partecipazione al campionato. 

La promozione in Serie A2 giunge alla fine degli anni ’90, vincendo contro Pistoia.

A questa vittoria segue tre anni dopo il salto in massima categoria: nel 2003 Scavolini Pesaro vince infatti la finale dei play-off promozione contro Volley Millennium Mazzano.

Scavolini Pesaro – I 10 anni d’oro (2003-2013)

Il 2003 non è solo l’annata di lancio per la squadra biancorossa, ma è anche l’anno in cui arriva la vittoria della Coppa Italia di Serie A2.

Nonostante il primo campionato giocato in A1 non abbia grande fortuna, concludendosi infatti con una retrocessione, la società non molla e dimostra di credere fortemente nella squadra: l’acquisto del titolo sportivo dal team emiliano Olimpia Teodora permette di rimanere in A1 e dare il via a quel periodo ricchissimo di vittorie, che porta le colibrì ad essere riconosciute come una tra le squadre di élite nel panorama italiano del tempo.

Le due stagioni seguenti sono ‘di rodaggio’, concludendosi con le semifinali di campionato, che però saranno funzionali per ottenere l’accesso alla Coppa CEV nel 2006, vinta contro Chieri Volley Club.

Nel 2006 arriva la prima Supercoppa Italiana, vittoria replicata nel 2008, 2009 e nel 2011; si aggiungono tre vittorie dello scudetto consecutive (2008,2009,2010); una seconda Coppa CEV nel 2008 e una Coppa Italia nel 2009.

Scavolini Pesaro – 2009: l’annus mirabilis

È proprio questo l’anno ricco di grandi eventi per la squadra pesarese.
Nel 2009 il team è già da subito in testa alla classifica, concludendo con dei risultati impressionanti: 39 vittorie su 46 partite.
Di queste se ne contano 20 su 25 in campionato, 7 su 9 in Champions, 3 su 3 in Coppa Italia, 8 su 8 nei play-off scudetto e 1 su 1 in Supercoppa.
Ciò ha permesso di battere il primato appartenuto fino a quel momento a Teodora Ravenna.

Scavolini Pesaro – Il team

Alcune atlete ‘storiche’ che hanno giocato per Pesaro sono state le centrali Ilaria Garzano e Martina Giuggi, quest’ultima più volte capitano; la palleggiatrice Francesca Ferretti; le schiacciatrici Carolina Costagrande, Senna Ušić-Jogunicam e Laura Saccomani; i liberi Lucia Lunghi e Elke Wijnhoven.

Tra di loro molto sono delle eccellenze che hanno più volte composto anche la formazione azzurra.

Ricordiamo nei primi anni l’allenatore Abbondanza, seguito poi dallo storico coach brasiliano Zé Roberto, accoppiato al preparatore atletico Vercesi.

Alla presidenza Giancarlo Sorbini.

Scavolini Pesaro in campo, stagione 2008/2009 – Photo Credits: Lega Volley Femminile official website

Scavolini Pesaro – La fine di un sogno

Dalla stagione 2011-2012 inizia a placarsi la fame di vittorie. Le biancorosse non raggiungono infatti risultati nemmeno lontanamente paragonabili a quelli degli anni precedenti.

Ma il 2012 è anche l’anno in cui la squadra deve affrontare un duro colpo: lo storico sponsor, Scavolini, decide di abbandonare definitivamente la squadra.
Risorse ristrette e tagli degli stipendi impongono dei limiti, rendendo quindi alla squadra impossibile sostenere le aspettative creatosi con il magnifico andamento degli anni precedenti.

Nel 2013 la società si troverà costretta a porre uno stop alle attività, rinunciando all’A1 e fondendosi con Snoopy Pallavolo Pesaro in un unico Volley Pesaro.

Quest’ultimo progetto sembra dare comunque dei buoni risultati: si riparte dalla terza divisione nazionale, si ottiene il salto in Serie A2 e nuovamente in Serie A1 nel 2017.

Ma nel 2018 arriva nuovamente l’annuncio della frenata: la squadra non parteciperà al campionato l’anno successivo. Rimane una piccola speranza di presentarsi al campionato di Serie B2, ma anche questa sfuma, chiudendo definitivamente i giochi.

Scavolini Pesaro – La cronologia delle vittorie

Timeline delle vittorie di Scavolini Pesaro – Photo Credits: Alessandra Fenzi

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook e sulla nostra pagina Twitter!

Back to top button