Attualità
Trending

Sciopero trasporti: confermato venerdì 25 febbraio

I lavoratori di Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Faisa Cisal e Ugl Autoferrotranvieri aderiscono allo sciopero trasporti di 24 ore, venerdì 25 febbraio.
Lo sciopero coinvolgerà tram metropolitane, bus e ferrovie locali. Il servizio sarà garantito esclusivamente durante le fasce di legge, ovvero dalle 5.30 alle ore 8.30 per poi riprendere dalle ore 17.00 alle ore 20.00.

Il motivo dello sciopero trasporti del 25 febbraio

Alla base della decisione sembra esserci un problema con le associazioni datoriali. Queste, infatti, si sono rifiutate di avviare una trattativa per il rinnovo del contratto collettivo nazionale Autoferrotranvieri Internavigatori, mossa che avrebbe garantito anche un miglioramento delle condizioni lavorative, sia normative che salariali.
Le organizzazioni sindacali hanno fatto presente come il tema delle risorse per la diminuzione della domanda di mobilità dovuta alle misure di contenimento per l’emergenza pandemica e, anche prima di questo evento, per i tagli al settore operati negli anni, non devono divenire un pretesto per continuare a rimandare la chiusura del contratto.

Secondo gli scioperanti, questo rinnovo ha innanzitutto bisogno di confrontarsi in una sede istituzionale. Fanno presente, inoltre, come le istituzioni interessate debbano intervenire per poter vincolare una parte delle stesse risorse al rinnovo del ccnl.
Beatrice D’Uffizi

Twitter https://twitter.com/MMagazineItalia

Instagram : https://www.instagram.com/metropolitanmagazineit
Facebook: https://www.facebook.com/metropolitanmagazineitalia/

Adv

Related Articles

Back to top button