15.7 C
Roma
Marzo 4, 2021, giovedì

Scontro in strada a Milano: agente spara l’aggressore e lo uccide

- Advertisement -

Rimasti feriti due poliziotti di 22 e 36 anni nella sparatoria avvenuta a Milano, in via Sulmona, zona Corvetto. La Polizia era intervenuta, poco dopo mezzanotte, in seguito ad alcune segnalazioni dei residenti sulla presenza di un uomo in strada che, armato di coltello da cucina, aggrediva i passanti. Con precedenti per reati contro la persona e stupefacenti, il soggetto 45enne, di origini filippine, è morto colpito da un proiettile inferto da uno degli agenti giunti in soccorso.

E’ stato un vero e proprio scontro in strada quello verificatosi alle 00:20 di stanotte: secondo alcune testimonianze, l’uomo avrebbe aggredito prima un rider e poi un uomo che usciva dal portone di un palazzo, ma entrambi sono riusciti a fuggire. All’arrivo della prima pattuglia, l’aggressore si è poi scagliato contro gli agenti, armati di manganelli per cercare di placarne la furia. Uno di loro, il capo di pattuglia, indietreggiando, è caduto a terra sbattendo la testa, ed è svenuto. A quel punto, l’uomo ha puntato il coltello verso l’autista e gli agenti di una seconda pattuglia intervenuta poco dopo, finché uno di questi, sparandogli, forse, due o tre colpi, non l’ha ucciso. In stato di choc l’agente svenuto e quello che ha sparato sono stati portati in codice giallo al Policlinico.

In corso le indagini affidate agli investigatori della squadra Mobile di Marco Calì e coordinati dal sostituto Paolo Storari della procura di Milano.

Francesca Perrotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

- Advertisement -
- Advertisement -

Continua a leggere

- Advertisement -

Ultime News

- Advertisement -